Recensione su Il cavaliere oscuro – Il ritorno

/ 20127.4883 voti

4 Febbraio 2013

Premetto che preferivo di gran lunga i film di Tim Burton e che la sua Gotham City era assolutamente perfetta, con i suoi palazzi gotici era sospesa tra realtà e finzione.

Di tutti i film di Batman questo è senza dubbio quello che ho gradito di meno, capisco l’eroe malinconico, con un tragico passato alle spalle e un presente non sempre facile, ma qui si esagera! Il povero Batman passa da eroe drammatico a sfigato cronico nel giro di pochissimo tempo.
Salverei solo le scene finali, con un pizzico di poesia e buonismo e il giovane poliziotto che, rimasto solo a combattere un nemico potente, non si dà per vinto e prosegue instancabilmente la sua lotta.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext