?>Recensione | Il canto di Natale di Topolino | Senza titolo

Recensione su Il canto di Natale di Topolino

/ 19837.9221 voti

8 marzo 2011

Questo capolavoro l’ho visto colpevolmente tardissimo, solo qualche mese fa per la prima volta.
Non so come abbia fatto, anche nell’oceano della mia ignoranza, ad essere arrivato cosi’ tardi a questo che non è una semplice produzione cinematografica ma è arte purissima, genuina, autentica, che sprigiona al tempo stesso tanta fantasia già divorata in altri contesti da tutti noi (Paperino, Topolino e soci) in un matrimonio perfetto, esplosivo, azzeccatissimo con la letteratura che a sua volta si lega alla magia della festa piu’ speciale che ci sia, il Natale. Ecco che facendo un bell’impasto di questi tre elementi, quello che viene fuori è qualcosa di stupefacente, inevitabilmente inarrivabile. Il classico dvd che va inserito a occhi chiusi nel lettore dvd durante le feste, natalizie, ma anche in qualsiasi altro periodo dell’anno quando ci si accorge di essere carenti in serenità, in quella fanciullesca innocenza che andrebbe sempre trattenuta con forza, oppure quando ci si vorrebbe abbandonare completamente a un mondo che non sia quello spigoloso, pressante, soffocante, avvelenato, inquinato nel quale viviamo.
E’ un inno al meglio che si possa desiderare.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext