Il canto di Natale di Topolino

/ 19838.0237 voti
Il canto di Natale di Topolino

Versione Disney del famoso 'Canto di Natale' di Dickens. Il vecchio Scrooge (Paperon de' Paperoni) riceve la visita del fantasma del suo socio morto da poco (Pippo) che lo invita a essere meno avido e più altruista. Grazie agli spiriti del Natale passato (Grillo Parlante), del Natale presente (Willie il gigante) e del Natale futuro (Gambadilegno), si rende conto di tutti gli errori del passato, primo fra tutti aver abbandonato la fidanzata (Paperina) solo perchè lui era ricco mentre lei era povera. Scrroge capisce di essere ancora in tempo per cambiare vita e, per prima cosa, aiuterà la famiglia del suo impiegato Bob Cratchit (Topolino) e in particolare il piccolo Tim.
leodefrenza ha scritto questa trama

Titolo Originale: Mickey's Christmas Carol
Attori principali: Alan YoungAlan YoungWayne AllwineWayne AllwineClarence NashClarence NashHal SmithHal SmithWill RyanWill RyanPatricia Parris, Dick Billingsley, Eddie Carroll

Regia: maschioBurny Mattinson
Sceneggiatura/Autore: Alan Young, Burny Mattinson, Don Griffith, Alan Dinehart, Tony Marino, Ed Gombert
Colonna sonora: Irwin Kostal
Produttore: Burny Mattinson
Produzione: Usa
Genere: Fantasy, Famiglia, Animazione, Cortometraggio
Durata: 26 minuti

Dove vedere in streaming Il canto di Natale di Topolino

Altra recensione veloce / 8 Novembre 2019 in Il canto di Natale di Topolino

Non è Natale senza il Canto di Natale di Topolino.
Stop.

10 Marzo 2014 in Il canto di Natale di Topolino

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Questa è la versione più corta che io abbia mai visto. Non male, nemmeno questo. A parte il fatto che lo spirito del Natale passato non fa vedere Scrooge da piccolo, e quello dl Natale futuro alla fine parla. Cosa che io non ho mai visto.

8 Marzo 2011 in Il canto di Natale di Topolino

Questo capolavoro l’ho visto colpevolmente tardissimo, solo qualche mese fa per la prima volta.
Non so come abbia fatto, anche nell’oceano della mia ignoranza, ad essere arrivato cosi’ tardi a questo che non è una semplice produzione cinematografica ma è arte purissima, genuina, autentica, che sprigiona al tempo stesso tanta fantasia già divorata in altri contesti da tutti noi (Paperino, Topolino e soci) in un matrimonio perfetto, esplosivo, azzeccatissimo con la letteratura che a sua volta si lega alla magia della festa piu’ speciale che ci sia, il Natale. Ecco che facendo un bell’impasto di questi tre elementi, quello che viene fuori è qualcosa di stupefacente, inevitabilmente inarrivabile. Il classico dvd che va inserito a occhi chiusi nel lettore dvd durante le feste, natalizie, ma anche in qualsiasi altro periodo dell’anno quando ci si accorge di essere carenti in serenità, in quella fanciullesca innocenza che andrebbe sempre trattenuta con forza, oppure quando ci si vorrebbe abbandonare completamente a un mondo che non sia quello spigoloso, pressante, soffocante, avvelenato, inquinato nel quale viviamo.
E’ un inno al meglio che si possa desiderare.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.