Recensione su Hysteria

/ 20126.5382 voti

13 Gennaio 2013

Simpatica pellicola sulla storia del vibratore e degli studi sull’isteria femminile in età vittoriana è in realtà focalizzato sull’emancipazione della donna. Divertente e ben interpretata, brilla in particolare Maggie Gyllenhaal, non ingrana però del tutto risultando alla lunga un po’ bloccato.

Lascia un commento