Recensione su Horror Express

/ 19725.68 voti

Sempre meglio di Trenitalia. / 6 gennaio 2013 in Horror Express

Horror Express.
Un film horror (ma no?) su un treno, sembrerebbe la storia del pendolare medio di Trenitalia ma non è così.
La caratteristica è che questa pellicola è brutta.
Ma brutta brutta.
L’idea da cui parte non è male, è tutto ambientato su un treno, nel 1906. Il passato, una socperta grandiosa: “Un fossile? Un uomo scimmia? L’anello mancante della catena evolutiva scimmia-uomo?”.
Viene trasportato su un treno che va da Pechino a Mosca ma quello che sembra essere un fossile, si scopre essere un’entità proveniente dallo spazio più profondo. Insomma non il classico alieno, un alieno-scimmia con occhi rossi. La caratteristica di questo è quello di entrare nei corpi delle sue vittime.
Uccide per casualità… insomma una storia vista e rivista ma scommetto che non lo conscevate. Verrà bloccato da un antropologo e un suo rivale.
Effetti speciali poco speciali, un road movie o forse sarebbe meglio dire un RAIL MOVIE (un film sui binari.. mi sono inventato un nuovo genere, sono potente) la quale visione vale davvero poco la pena.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext