?>Recensione | Homeland Security | Una boiata pazzesca

Recensione su Homeland Security

/ 20085.511 voti

Una boiata pazzesca / 30 settembre 2017 in Homeland Security

Un ragazzo (Colin Hanks, figlio di Tom) lascia casa per andare a fare l’agente segreto per la FBI. Torna dopo tre anni e trova la mamma (Meg Ryan), radicalmente cambiata: da obesa e fumatrice è diventata una donna sensuale e piena di uomini (tipo un liceale e un cuoco italiano che ovviamente è stereotipato nel peggiore dei modi). Lui, che intanto all’FBI ha trovato pure la ragazza (Selma Blair) è comprensibilmente sconvolto, ma il cretino pare lui. Oltretutto la mamma incontra in un modo assurdo un misterioso e affascinante uomo del quale si innamora (Antonio Banderas) che naturalmente è un criminale e il figlio, della FBI, deve monitorarlo in segreto, prendendosi le prese per le natiche di tutti i colleghi, fidanzata compresa. Una schifezza, un film su un colpo criminale che però è in realtà una commediaccia sentimentale che però non fa ridere mai neanche per sbaglio. Poco altro da dire, mi sa che Banderas fa (anzi, faceva) meglio figura negli spot della Mulino Bianco che in filmetti del genere…

P.S. mi piacerebbe sapere tra l’altro che cosa si sono fumati per tradurre “My Mom’s Boyfriend” in “Homeland Security”. Bah.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext