Recensione su Highlander 3

/ 19944.326 voti

Ne resterà soltanto…bleah!! / 8 Gennaio 2012 in Highlander 3

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Ora io voglio dire…era rimasto l’unico, no?! Già l’idea di un seguito nasce malata. Ma lasciamo stare. Questo film di fatto si pone come seguito al primo capitolo. Il due era talmente insensato da essere “inseguitabile”. Ma veniamo al tramone. Con un pretesto al limite del “si salvi chi può!”, questo super samurai cattivissimo rimane intrappolato in una grotta millemila migliaia di anni. Con altri due a caso, immortali pure loro, che non centrano nulla in tutto il film e fanno una fine quasi comica. Poi c’è MacCleod. Il figone che ora ha un figlio. Il cui unico scopo è di poter essere rapito dal cattivo, intendiamoci. E pure MacC. comincia a scocciarsi di credere sempre di rimanere l’unico, e poi invece gli sbucano fuori immortali come le termiti. Comunque, al di là della trama patetica, Lambert è appena sufficiente. La bionda, mah…direi sufficiente anche lei, o forse soltanto inutile quanto il suo personaggio. Mario, il super cattivo: non sarebbe andato male se non fosse stato costretto a reinterpretare le stesse, precise scene del Kurgan (quella con la prostituta, quella della macchina in contromano, ecc…). Voglio dire, se non hai idee, evita di fare un film!!

Lascia un commento

jfb_p_buttontext