High-Rise: La rivolta

/ 20156.631 voti
High-Rise: La rivolta

Dal romanzo 'Il condominio' di J.G. Ballard. In un enorme grattacielo di nuova costruzione, vivono persone appartenenti alle più svariate classi sociali. All'ultimo e lussuosissimo piano, abita il progettista dell'edificio. I rapporti tra gli innumerevoli abitanti s'intrecciano in maniera via via più esasperata e drammatica.
jossi ha scritto questa trama

Titolo Originale: High-Rise
Attori principali: Tom Hiddleston, Sienna Miller, Jeremy Irons, Luke Evans, Elisabeth Moss, Reece Shearsmith, Peter Ferdinando, Daniel Renton Skinner, James Purefoy, Stacy Martin, Keeley Hawes, Sienna Guillory, Augustus Prew, Julia Deakin, Tony Way, Leila Mimmack, Bill Paterson, Enzo Cilenti, Louis Suc, Emilia Jones, Neil Maskell, Alexandra Weaver, Victoria Wicks, Joseph Harmon, Dylan Edwards, Toby Williams, Siobhán O'Kelly, Maggie Cronin, Patrick Fitzsymons, Eileen Davies, Kenneth Hadley, Patrick Buchanan, Colin Ash, Colin Carnegie, Michael Condron, Richard Croxford, Graham Duff, Matt Faris, Karen Hassan, Monique Kelly, Faolan Morgan, Chris Patrick-Simpson, Sara Dee, Fenella Woolgar,
Regia: Ben Wheatley,
Sceneggiatura/Autore: Amy Jump,
Colonna sonora: Clint Mansell,
Fotografia: Laurie Rose,
Produttore: Jeremy Thomas, Anna Higgs, Sam Lavender, Genevieve Lemal, Gabriella Martinelli, Thorsten Schumacher, Christopher Simon, Peter Watson,
Produzione: Gran Bretagna, Belgio
Genere: Azione, Drammatico, Fantascienza
Durata: 119 minuti

Elegantissimo e disturbante ma imperfetto / 25 ottobre 2017 in High-Rise: La rivolta

Wheatley ha un senso estetico notevole che, in questo caso, nell'espressione formale, mi pare decisamente debitore del Kubrick distopico di Arancia meccanica (non credo sia un caso, quindi, che anche la locandina del film richiami apertamente quella del film del '71). Confesso che sono rimasta a bocca aperta nel vedere sullo schermo gli interni del... continua a leggere »

Molto strano, decisamente / 28 settembre 2017 in High-Rise: La rivolta

Siamo nel 1975, ma è un 1975 alternativo. A Londra c'è un complesso di grattacieli all'avanguardia dove va a vivere il nostro protagonista, il dottor Laing (Tom Hiddleston). Difficile già dall'inizio (che peraltro in realtà parte con scene piuttosto forti e crude, per poi tornare a tre mesi prima, appunto all'arrivo di Laing) descrivere il film: nel... continua a leggere »

Difficile rendere un libro preveggente / 16 luglio 2017 in High-Rise: La rivolta

Difficile rendere in un film un libro bellissimo, angosciante, psicologicamente e socialmente profondo e preveggente come Condominium. La fantascienza tocca la società e crea mostri, come i finti carcerati dell'esperimento di Palo alto. Quando all'uomo, chiuso in un solo posto, sfugge la mano... Torna ad essere un animale brutale.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.

CONDIVIDI SU FACEBOOK I TUOI VOTI E LE TUE RECENSIONI DI NIENTEPOPCORN.IT

Puoi condividere sul tuo profilo di Facebook voti e le recensioni che scrivi su nientepopcorn.it.
E' necessario fornire il consenso alla pubblicazione in tuo nome all'applicazione di Facebook "NientePopcorn.it";

dopodichè ogni volta che voti, aggiungi un film al tuo profilo o scrivi una recensione ricorda di cliccare prima "PUBBLICA SU FACEBOOK" (che diventerà di colore blu).

Di seguito riportiamo alcuni esempi di pubblicazione:

screenshot

fbscreenshot02