Recensione su Il diritto di contare

/ 20177.4178 voti

Guarda e impara / 21 marzo 2017 in Il diritto di contare

E’ la storia di tre donne forti, intelligenti e determinate.
Il film si sviluppa in vari ambiti: quello familiare e quello lavorativo sono i più toccati. Sono 127 minuti , non pochi, ma è come qualcuno che ha troppe cose da dire ma non ha tempo per farlo. Così il film: sono numerose le questioni da trattare ma non può continuare in eterno, anche se non ti viene voglia di alzarti dalla poltroncina, al contrario vorresti scoprire di più. Ci sono termini matematici e fisici specifici che o li sai o sono solo un contorno, ti affascinano o ti fanno sentire un minuscolo cervello tra i grandi della NASA.
La forza con cui tutte e tre credono in loro stesse e nelle loro capacità rende quasi facilmente affrontabile l’aspetto della discriminazione della donna rafforzato dal colore della pelle delle protagoniste. Certo il contesto è già più protetto rispetto a quello che poteva essere in “The Help”.
Storia di amicizia, di famiglia, d’amore e di rapporti lavorativi. Un film completo con un’ottima colonna sonora. Da far vedere a tutte le ragazze in fase di crescita: guarda e impara cosa puoi fare, in qualunque situazione ti trovi metti a frutto le tue capacità e vedrai che vinci.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext