Recensione su La verità è che non gli piaci abbastanza

/ 20096.4509 voti

6 Giugno 2013

Gigi è talmente convinta che gli uomini abbiano dei comportamenti incomprensibili alle donne, che analizza, interpreta e viviseziona ogni loro minimo comportamento, ogni parola e ogni segnale, senza accorgersi di quello che le si presenta davanti agli occhi. Con lei, le amiche, con situazioni sentimentale diverse, un pò sono travolte da questo atteggiamento e un pò l’assecondano.

Ci troviamo di fronte alla classica commedia romantica, nulla di nuvo quindi, che analizza varie situazioni all’interno ( e all’esterno) della vita di coppia e niente stupisce, non un finale a sorpresa, non svolte narrative diverse. Sapendo ciò che stiamo per vedere, il film, condito da un cast di tutto rispetto, ci fa passare un’ora e mezza piacevole, con qualche sana risata e situazioni tragicomiche che smuovono il ritmo, sennò troppo banale, ma non lento.

Lascia un commento