Recensione su Hercules - Il guerriero

/ 20145.3108 voti

Ma che davero? / 17 agosto 2014 in Hercules - Il guerriero

Visto al cinema (purtroppo), avevo deciso di dare una chance a questo film visto che la storia di Ercole mi ha sempre affascinato e speravo (sè, certo…) che magari, come appariva nel trailer, sarebbe stato un film sulle dodici fatiche, magari con taglio molto all’americana ma sarebbe comunque andato bene….invece no, tolte le fatiche, rimangono solo le americanate. Tutto ciò che si può vedere nel trailer viene riassunto in meno di un minuto all’inizio, dopodichè il tutto diventa una classica storia di botte/guerra che avrebbe potuto vedere chiunque protagonista, non proprio Ercole, perché poi si scoprirà andando avanti col film che in realtà nulla delle sue vicende sono veritiere. E già si permette di farmi cadere un mito 🙁 . Ma va bé, sorpassando la trama alquanto esile che ti porta, piena di cliché e con un finale che ti viene da chiedere “Ah, è finito così?”, le scenografie sono a grande impatto, purtroppo non si può dire lo stesso per gli attori, davvero poco credibili, a partire dal protagonista (scusate ma The Rock proprio non ce la faccio a vederlo interpretare un ruolo “serio”, non ha credibilità!). I costumi poi…a parte la tutina di Ercole che più che un armatura sembra un cartone, anche le altre non è che eccellano, ed è ridicola la scena in cui il nipote di Ercole sembra pubblicizzare, molto alla messaggio promozionale, le “famose armature di Ercole”, che da uniche divengono prodotte in serie. Mah, un’idea buona di partenza ma sfruttata veramente male, per una volta potevo anche sopportare le americanate presenti ma solo le la trama almeno avesse retto…e poi, come chiudere in bellezza un film del genere? Ovviamente con una tamarrata di canzone metal, molto adatta all’atmosfera del tempo!

Lascia un commento

jfb_p_buttontext