Recensione su Il castello errante di Howl

/ 20048.2874 voti

Un meritato lieto fine / 21 Aprile 2020 in Il castello errante di Howl

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Un vecchio castello sbuffante fatto di rottami e ciarpame, brutto, sporco e terribile, che apre le proprie porte trascinandoti in un racconto travolgente dove la magia, la libertà e l’amore la fanno da padrone. Adorabilmente cinica la vecchia Sophie, eccentrico e dal cuore buono Howl. Bello l’uso dei contrasti, dalle città devastate dalla guerra ai paesaggi incontaminati, i posti del cuore.
Romantico, potente, ha tutte le carte in regola per farti tornare ragazzo, dove non solo sognare è lecito, ma lo è anche credere che i sogni più incredibili possano essere reali. Basta solo avere il coraggio di stendere le gambe per camminare sospesi nell’aria.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext