La cartina tornasole dell’animo umano / 21 febbraio 2017 in Harvey

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

(Appunti sparsi) Harvey è un film assurdo. Non lo definisco tale per via della presenza/assenza del famoso coniglio gigante e parlante che gli dà il titolo, ma per la straniante atmosfera che lo pervade, in cui, all'elemento comico reiterato dalla caratterizzazione macchiettistica dei personaggi (a cui, indubbiamente, sfugge quello di... continua a leggere »