14 Recensioni su

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

/ 20047.41038 voti

Bellissimo / 7 Febbraio 2018 in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

C’è poco da dire, bellissimo. Dei primi 3 è quello che più mi garba. Con questo, “Harry Potter” diventa una saga con un sottofondo di importanza unica, anche per gli adulti… “La guida” della Rowling si vede anche in questo, ed è perfetto. Rapportato con il libro posso dire che sono molto simili, anche se il romanzo rimane, come quasi sempre, imbattibile…

Leggi tutto

10 Febbraio 2015 in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

E’ il primo della saga che ho visto ed è lui che mi ha fatto innamorare del piccolo maghetto famoso in tutto il mondo, inutile dire che il film è bellissimo anche se molti non sono dello stesso parere, pero a me è piaciuto molto e in più adoro il personaggio di Sirius Black e sono la fan numero uno di Gary Oldman, quale combinazione migliore?

Terzo film stupendo / 13 Gennaio 2015 in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Assieme al secondo film, i migliori di tutta la saga! Si nota comunque la differenza di regista rispetto ai primi due, comunque W Harry Potter 🙂

16 Settembre 2014 in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Per quanto il libro sia il mio preferito della serie, il film è stato un flop totale, non mi è piaciuto per niente

19 Luglio 2013 in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Premessa che incollerò su tutti i film di HP: sono un appassionato di fantasy, dove per fantasy NON intendo piccoli maghetti o vampiri bimbiminchia.
Finora mi sono sempre rifiutato di guardare i film di HP, ma un po’ alla volta intendo recuperare, per curiosità (e per amore della mia lei).

Bello, bello, bello. Il terzo film mi è piaciuto per colpi di scena (anche se Caparezza mi ha spoilerato una certa cosa) e per l’espediente temporale dell’ultima mezz’ora.

Ps. 17 oscar a 0, sempre e comunque.

Leggi tutto

3 Maggio 2013 in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Credo sia uno dei miei preferiti della saga. Sirus Black interpretato da Gary Oldman…non può non piacere!

Scene importanti tagliate… / 22 Aprile 2013 in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Posso capire che un libro sia lungo e alche scene debbano essere tagliate, ma non a casaccio. Lupin dice a Harry di aver visto il suo nome con la Mappa del Malandrino, e nessuno che si chiede come faccia a sapere la parola d’ordine per far funzionare la mappa.
Cinque minuti in più di film avrebbero fatto la differenza, soprattutto per chi non ha letto il libro. Non c’era bisogno di riprendere l’intero capitolo del libro per filo e per segno, bastava che Lupin dicesse a Harry che lui, Sirius, James e Peter sono i Malandrini… il film sarebbe stato più bello! E più chiaro.

Leggi tutto

21 Marzo 2013 in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Non avevo assolutamente idea del punto a cui fossi rimasto con le avventure di HP (dico la stampante eh), ma direi giusto al film precedente a questo. Ora, con caaaaaalma, riprendiamo tutto, e anch’io potrò parlare a ragion veduta degli occhiali tondi di HP, del fatto se Hermione è cresciuta gnocca oppure no et cetera. In tutto ciò la visione d’insieme è già andata a farsi fottere tanto tempo fa, meno male che non me ne frega una spiga.

Harry gonfia una zia spaccamaroni e se ne va di casa, e se la torna bello sciallo alla sua scuola con le scale piucchemobili, dove è un po’ l’idolo di quasi tutti (il che non depone a suo favore, ma pazienza). Ma viene a sapere che un tipo brutto e coi capelli sporchi, che in realtà è Gary Oldman, che si chiama Sirius Black ed è un assassino, è fuggito da una prigione figa, l’Alcatraz della magia, che si chiama Azkacoso, per ucciderlo. E infine ci stanno delle guardie, che si chiamano dissennatori, a presidiare la scuola, e succhiano la faccia delle persone nutrendosi delle loro paura, o qualcosa del genere. Poi c’è un pollo con gli zoccoli, una mappa magica, c’è Malfoy che continua immotivatamente a spaccare il ca**o e un prof lupo mannaro. Ah, e Emma Thompson con gli occhiali spessi e buffi. Alla fine il cattivo non era cattivo → ma quindi, in sostanza, chi cacchio era il cattivo? e per risolvere l’intrigo c’è un giochino di quelli da viaggio del tempo che non mi ha soddisfatto neanche un po’, perché non quadrava. Il tempo non quadra. Qui si ha quindi questo frammento della storia completa di HP, assolutamente nella norma e di passaggio, non troppo originale, non troppo interessante, non troppo poco interessante ecc, godibile sostanzialmente in buona parte per la deriva dark impressa dal regista rispetto ai film precedenti. E non vuol dire solo che piove sempre (anche se quello, è innegabile, un po’ fa – piovere è dark 😀 dissennare è altrettanto dark). Anche se, casualmente, piove sempre.

Leggi tutto

17 Novembre 2012 in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Se devo essere sincero non so spiegarmelo, ma il “Prigioniero di Azkaban” è il titolo della versione cinematografica al quale sono più legato.
Sarà che l’ho visto centinaia di migliaia di volte, tanto da ricordare le battute a memoria, ma questo è l’unico film dove Daniel Radcliffe E’ Harry Potter, dove Rupert Grint E’ Ron Weasley e dove Emma Watson E’ Hermione Granger.
E poi, devo davvero ricordare di ANDARE A PAGINA TRECENTONOVANTAQUATRO?

Leggi tutto

15 Giugno 2012 in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Anche questo capitolo di HP non mi ha delusa, e non avendo letto i libri (al tempo di uscita dei film) rimasi sorpresa di scoprire chi era in realtà Sirius Black.

bocciato / 1 Marzo 2012 in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Sarebbe bastato il fatto che girino vestiti da babbani ad hogwarts per farmelo odiare, ma hanno pure omesso la storia della mappa.
Sono a favore dei tagli ma se fatti con criterio.

28 Febbraio 2012 in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Dopo essere arrivata qui ho perso interesse per la saga, e per molto tempo non ho saputo come si concludono le avventure del maghetto; poi l’ho recuperata e devo dire che, tra tutti, questo è il film che preferisco.
Ho apprezzato molto le atmosfere più cupe e l’attenzione agli aspetti caratteriali dei protagonisti, ormai sulle soglie dell’adolescenza (la ribellione di Harry, le prime scaramucce amorose tra Ron e Hermione) e, pur non avendo mai letto i libri, trovo che questa sia un’ottima trasposizione.

Leggi tutto

Il voto sarebbe un 7.5 / 28 Febbraio 2012 in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Solito inizio lento e divertente nella casa degli zii. Trama abbastanza avvincente, un pò più dark rispetto ai precedenti episodi. C’è stato il cambio di regia con Alfonso Cuaron (“Y tu mama tambien”) scelto proprio per il suo modo di raccontare la crescita adolescenziale.
Perchè è di questo che il film parla anche se l’adolescente in questione è un “piccolo” mago.
C’è stato un altro cambio, questa volta purtroppo obbligato: il preside Silente è interpretato da Michael Gambon che ha preso il posto del defunto Richard Harris.
Il film è divertente, avvincente ed emozionante anche se mi ha lasciato perplesso una piccola cosa.
Bravo Gary Oldman nel ruolo di Sirious Black, Emma Thompson nel ruolo di una svampita insegnante (la più divertente).
I tre ragazzi continuano con le loro avventure mentre mi lascia un pò perplesso Malfoy. Tanto prepotente quanto pauroso (appena gli altri reagiscono, scappa).

Leggi tutto

21 Dicembre 2011 in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Inutile. Sarò io, che avendo letto il libro, trovo vuoti ogni cinque minuti, ma davvero non mi spiego come qualcuno che non ha letto la saga possa capirci qualcosa. Questo episodio è quello dove maggiormente il passato e il presente si intrecciano, ma in quasi due ore non si spiega niente. Una trasposizione poco curata, solamente inutile. Se avete voglia di perdere tempo.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.

Non ci sono voti.