Recensione su Ave, Cesare!

/ 20166.4268 voti

I Coen che deludono?! / 17 Marzo 2016 in Ave, Cesare!

L’ultima fatica dei Coen è un film confusionario: ricco di star, che però appaiono per pochi minuti nella scena, per poi scomparire (quasi come fossero semplici camei), come Jonah Hill o Francis McDormand.
La storia l’ho trovata inconcludente, dispersiva. I personaggi si muovono, agiscono ma non si sa bene dove vogliono andare a parare. In generale, non ho capito a pieno il senso generale di questo Ave, Cesare! Sicuramente è uno dei film più politici dei Coen, anche se pure questo aspetto nel film viene trattato in maniera caotica.
Comunque rimane un film girato e interpretato in maniera eccellente. I registi hanno voluto, soprattutto, omaggiare un certo tipo di cinema, quello degli anni cinquanta, a cui loro sono sempre rimasti attaccati.
Tra le scene memorabili ricordiamo quella tra il produttore Mannix e i vari religiosi nella stanza e il dialogo tra il regista interpretato da un ottimo Ralph Fiennes e l’attore interpretato da Alden Ehrenreich, fantastici.
Un film che mi ha deluso, forse perché lo attendevo da tanto tempo e non mi aspettavo un prodotto del genere da registi che amo così tanto (e che continuerò ad amare).

1 commento

  1. marcomaffei12 / 3 Maggio 2016

    it’s complicated (cit)

Lascia un commento

jfb_p_buttontext