Recensione su I fantastici viaggi di Gulliver

/ 20105.3178 voti

The Jack Black show / 20 Febbraio 2011 in I fantastici viaggi di Gulliver

A me Jack Black che per 85 minuti canta, fa balletti, cita film, video giochi e serie televisive a destra e a manca (uno dei sceneggiatori è quello dei primi due Shrek), indossa roba buffa e fa finta di essere un componente di una air band diverte un casino. Forse però, mi rendo conto, sarebbe più opportuno scambiarci i numeri di telefono e vederci qualche sera per bere un paio di birre e giocare con la playstation. Se non altro si risparmierebbero (o investirebbero in birra, per l’appunto) tutti quei soldi che sono stati spesi per la produzione di questo inutile adattamento di “I Viaggi di Gulliver”. Scordatevi Jonathan Swift, scordatevi anche un’altra trama credibile, magari scordatevi anche un po’ di ritmo narrativo e di buon gusto. C’è da chiedersi cosa ne sarebbe stato di questo film senza la fisicità di Jack Black. Che poi nel loro esasperare i personaggi in caricature, secondo me, i vari Jason Segel (Horatio), Emily Blunt (Principessa Mary) e Chris O’Dowd (Generale Edoardo) sono anche stati bravi. Devo richiamare Jack e dirgli di portare anche loro questa sera…

1 commento

  1. monic / 16 Marzo 2011

    perdibilissimo!!!

Lascia un commento

jfb_p_buttontext