Guerre Stellari VI - Il ritorno dello Jedi

/ 19837.9686 voti
Guerre Stellari VI - Il ritorno dello Jedi

Luke Skywalker, Leila, Chewbecca e i droidi D3BO e C1P8 sono impegnati nel tentativo di liberare Ian Solo, imprigionato dal terribile criminale intergalattico Jabba. Dopo aver soccorso l'eroico amico, Luke confida a Yoda di aver scoperto la vera identità di Darth Fener: l'anziano maestro jedi lo mette in guardia dal Lato Oscuro della Forza.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Return of the Jedi
Attori principali: Mark HamillHarrison FordCarrie FisherBilly Dee WilliamsAnthony DanielsPeter Mayhew, Sebastian Shaw, Ian McDiarmid, Frank Oz, James Earl Jones, David Prowse, Alec Guinness, Kenny Baker, Michael Pennington, Kenneth Colley, Michael Carter, Denis Lawson, Tim Rose, Dermot Crowley, Caroline Blakiston, Warwick Davis, Jeremy Bulloch, Femi Taylor, Annie Arbogast, Claire Davenport, Jack Purvis, Mike Edmonds, Jane Busby, Malcolm Dixon, Mike Cottrell, Nicki Reade, Adam Bareham, Jonathan Oliver, Pip Miller, Tom Mannion, Margo Apostolos, Ray Armstrong, Eileen Baker, Michael Henbury Ballan, Bobby Bell, Patty Bell, Alan Bennett, Sarah Bennett, Pamela Betts, Danny Blackner, Linda Bowley, Peter Burroughs, Debbie Lee Carrington, Maureen Charlton, Willie Coppen, Sadie Corre, Tony Cox, John Cumming, Jean D'Agostino, Luis De Jesus, Debbie Dixon, Margarita Fernández, Phil Fondacaro, Sal Fondacaro, Tony Friel, Daniel Frishman, John Ghavan, Michael Gilden, Paul Grant, Lydia Green, Lars Green, Pam Grizz, Andrew Herd, J.J. Jackson, Richard Jones, Trevor Jones, Glynn Jones, Karen Lay, John Lummiss, Nancy MacLean, Peter Mandell, Carole Morris, Stacie Nichols, Chris Nunn, Barbara O'Laughlin, Brian Orenstein, Harrell Parker Jr., John Pedrick, April Perkins, Ronnie Phillips, Katie Purvis, Carol Read, Nicholas Read, Diana Reynolds, Danielle Rodgers, Chris Romano, Dean Shackelford, Kiran Shah, Felix Silla, Linda Spriggs, Gerald Staddon, Josephine Staddon, Kevin Thompson, Kendra Wall, Brian Wheeler, Butch Wilhelm, Mark Dodson, Simon J. Williamson, Richard Bonehill, David Gonzales, Barrie Holland, Peter Roy, Erik Bauersfeld, Mike Quinn, Bill Kipsang Rotich, Deep Roy, Alisa Berk, Hugh Spight, Swee Lim, Richard Robinson, Gerald Home, Phil Herbert, Tim Dry, Sean Crawford, Phil Tippett, Michael McCormick, Toby Philpott, David Alan Barclay, Larry Ward, Jasper Jacob
Regia: Richard Marquand
Sceneggiatura/Autore: George Lucas, Lawrence Kasdan
Colonna sonora: John Williams
Costumi: Nilo Rodis-Jamero, Aggie Guerard Rodgers
Produttore: George Lucas, Howard G. Kazanjian
Produzione: Usa
Genere: Azione, Fantascienza, Fantasy, Famiglia
Durata: 135 minuti

19 Febbraio 2017 in Guerre Stellari VI - Il ritorno dello Jedi

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Stremato da anni di lavoro passati sul progetto, trovatosi a dirigere un impero economico e produttivo, Lucas decise che per lui, realizzato l’ultimo capitolo, era giunta l’ora di occuparsi d’altro e lasciar perdere l’universo Star Wars. Anche per questo film, Lucas decide di delegare la regia a qualcun altro. Inizialmente pensa all’amico Spielberg, poi a Lynch e a Cronenberg. Alla fine dovette ripiegare su Richard Marquand che però aveva poca esperienza con gli effetti speciali e quindi dovette essere comunque più presente sul set, fungendo quasi da co-regista. A questo proposito Marquand ebbe a dire sulla lavorazione del film che fu come dirigere il Re Lear con Shakespeare nell’altra stanza.
Questo sofferto terzo capitolo uscì nel 1983 col titolo di Il ritorno dello jedi. Le trame lasciate aperte nel precedente film giungono a conclusione. Han Solo, tenuto stato di ibernazione dal criminale Jabba the Hutt, è liberato da tutta la banda di amici al completo. La resistenza decide di sferrare un attacco decisivo all’Impero distruggendo la nuova Morte Nera ancora in costruzione. Luke, diventato ormai un cavaliere Jedi, ha lo scontro decisivo col padre che in punto di morte si redime e uccide l’imperatore. Leia scopre di essere la sorella gemella di Luke e insieme a lui potrà rifondare l’ordine degli Jedi e nello stesso tempo coronare l’amore nel frattempo nato per Han. La fiaba si chiude con i festeggiamenti per la libertà della galassia ritrovata e l’inaugurazione di una nuova era con la fondazione della Nuova Repubblica

Leggi tutto

Riflessioni su Il ritorno dello jedi / 8 Gennaio 2016 in Guerre Stellari VI - Il ritorno dello Jedi

Un “finale” riuscito, leggermente inferiore ai capitoli precedenti cronologicamente ma capace di intrattenere senza annoiare. Lasciate stare quei bellissimi orsetti morbidosi. A me divertono molto! Voi prendete in modo troppo serioso questa saga. Non è un film sull’olocausto, è una pellicola per tutte le età. E’ l’universo fantasioso di Lucas e il bello sta anche nella sua magia che ci riporta piccoli e ci estranea dai problemi quotidiani e reali. Una favola per grandi.

Leggi tutto

Il peggiore della trilogia / 21 Dicembre 2015 in Guerre Stellari VI - Il ritorno dello Jedi

Nonostante le tante forzature e debolezze narrative e nonostante l’interazione dei personaggi meno piacevole rispetto ai due film precedenti, resta comunque un film che intrattiene in maniera gradevole, e che ha un finale intenso, nel confronto Darth Fener/Luke/Palpatine, anche se un po’ troppo manicheo.
In realtà il giudizio sarebbe un 6 o un 7, ma non si può dare meno di 8 a una trilogia così iconica.

Leggi tutto

Finale della Old Trilogy…. / 7 Dicembre 2015 in Guerre Stellari VI - Il ritorno dello Jedi

Va bene… non sará un gran finale, é vero…. e questo film si regge quasi solamente sull’attesa della sconfitta di Darth Fener, e quella mielosa festa nel bosco in stile felici e contenti… non é piaciuta neanche a me. Peró c’é da dire che questa trilogia si chiude con tanto di cappello (scusate, ma come poteva trionfare il Male?!) e mentre aspettiamo l’inizio della Nuova Trilogia di Abrams, ci vediamo la trilogia prequel. Un altro bell’8.

Leggi tutto

Il peggiore tra i film della trilogia originale / 4 Ottobre 2015 in Guerre Stellari VI - Il ritorno dello Jedi

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Mea culpa: per la prima volta, sto recuperando “seriamente” tutta la saga di Star Wars, in vista del settimo episodio, in uscita a Natale.
Prima d’ora, mi ero limitata a guardicchiare il film del ’77, vivendo di rendita: dopotutto, si tratta di uno dei cicli cinematografici più citati di sempre, risulta pressoché impossibile rimanerne immuni, cioè non venire a conoscenza di frasi storiche e colpi di scena anche senza aver mai frequentato assiduamente l’universo creato da Lucas.
Adesso, ho deciso di impegnarmi a colmare questa imperdonabile lacuna.

Detto questo, ho appena concluso la visione della prima trilogia (la seconda, in ordine narrativo): mentre Una nuova speranza, pur semplicistico nella trama, mi è piaciuto molto e L’impero colpisce ancora mi abbia intrattenuto senza troppo dispiacermi, Il ritorno dello Jedi mi ha annoiata oltremisura. Prolisso e ripetitivo, soffre di siparietti e personaggi soprassedibili (gli Ewok su tutti).
Anche le altrimenti interessanti scene d’azione (vedi, gli inseguimenti in volo sulla Luna Boscosa) sono inutilmente dilatate.
Il finale disneyano non lascerebbe presupporre alcuno sviluppo possibile, in vista di un settimo episodio, eppure così sarà (dopotutto, non è facendo cadere un Imperatore in un… in un “cosa”? Va beh, non sono pratica… Dicevo, non è eliminando un Imperatore che, di botto, spariscono tutti i cattivi dell’Universo. E, poi, la Forza sarà stata trasmessa davvero anche a Leila, per via ereditaria?)

Leggi tutto