?>Recensione | Guerre Stellari I - La minaccia fantasma | Noia...

Recensione su Guerre Stellari I - La minaccia fantasma

/ 19996.5639 voti

Noia galattica / 20 novembre 2015 in Guerre Stellari I - La minaccia fantasma

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Sto recuperando l’intera saga “per dovere” e, forse, il mio non è l’approccio corretto alla materia, ma confesso che, da due episodi a questa parte, mi sto annoiando molto.
Episodio I, in particolare, mi è parso solo una lunga sequela di inutili alieni variamente caratterizzati dal punto di vista fisico, afflitti da pronunce inudibili (non ho idea di come siano stati resi i vari idiomi nella versione originale, ma il doppiaggio italiano, con le sue improbabili inflessioni in bilico tra il russo e il giamaicano, è terribile) e, nel complesso, immediatamente dimenticabili.

Se lo scopo di questo film era quello di introdurre i personaggi di Obi-Wan e Anakin, l’obiettivo è stato platealmente mancato: complice un Ewan McGregor assolutamente spaesato, il futuro maestro Jedi è incorporeo, privo di qualsivoglia carattere e di caratterizzazione, mentre il piccolo Anakin sembra funzionale ai soli fini narrativi, nel senso che, in questa fase della sua vita, viene descritto come l’esatto contrario di ciò che diventerà, in un desolante gioco degli opposti.
E, poi, [SPOILER] ho compreso male io, o Anakin è stato generato dalla madre senza alcun contributo maschile? Anakin è, quindi, figlio di una sorta di Spirito Santo? E tale rivelazione, sempre che di questo si tratti, viene buttata così, casualmente, nel racconto dalla donna, durante un dialogo con Qui-Gon, senza che questi batta ciglio, tra l’altro [FINE SPOILER]

La grande colpa di Lucas, qui, sta nella sceneggiatura, assolutamente incapace di delineare personaggi e situazioni che vadano al di là del mero scontro tra buoni e cattivi. I protagonisti non si evolvono, subiscono passivamente dei passaggi di consegne, morali o materiali, ma non vengono modellati da ciò che gli accade intorno: monodimensionali erano e tali restano.
A proposito di personaggi, parlare male dell’alieno Jar Jar, infine, sarebbe gratuito, visto che gli strali del pubblico, per anni, si sono abbattuti su di lui, ma immaginate il film senza lo stupido gungan, eliminate mentalmente tutte le scene in cui la creatura è presente: nell’economia del racconto, non cambierebbe assolutamente nulla e il minutaggio del film si ridurrebbe di svariate decine di minuti.

Bocciato.

10 commenti

  1. Unospettatorequalunque / 20 novembre 2015

    Anch’io iniziai a visionare Guerre stellari dalla “nuova” trilogia e anche io ho trovato questo episodio a tratti soporifero. Poi vabbè. Jar Jar è l’emblema dei miei repressi istinti omicidi 😀 . L’unica cosa che salvo è quella figata di spada laser che possiede Darth Maul :3

    • Stefania / 20 novembre 2015

      @cinefilonapoletano91: sto guardando la saga seguendo l’ordine di uscitadei film (come farebbe Sheldon Cooper :p ). Episodio IV e Episodio V non mi sono dispiaciuti, ma già Episodio VI mi è sembrato noioso e inutile (se non fosse che, cosa comunque smentita dal fatto che sta per uscire Episodio VII, sembra chiudere tutta la faccenda).
      Jar Jar è il tipico esempio di spalla messa a bella posta per fini (perlopiù) di merchandising, come -per esempio- le mascotte animali semi-antropomorfe dei lungometraggi animati. Il che, se possibile, rende la presenza del tizio ancora più insopportabile.

  2. Unospettatorequalunque / 20 novembre 2015

    @Stefania Guerre stellare lo guardai ai tempi del liceo e penso che una “ripassata” farebbe bene anche a me :). Comunque tra Jar Jar e Jabba the Hutt non so chi mi crei più odio e disgusto, davvero 😛 .

  3. hartman / 7 dicembre 2015

    So che la precisazione è degna di un discorso tra nerd di Big Bang Theory 😀
    ma… tecnicamente [SPOILER ALERT] Anakin è stato concepito dai Midi-chlorian, ossia rappresenta la vita che si genera da sè…
    Il tema è fondamentale per capire cosa sia questa benedetta Forza, anche se nei film, per esigenze di tempo, viene spiegato un pò frettolosamente, questo sì…

    • Stefania / 7 dicembre 2015

      @hartman: ullallà, ma lo spiegano in Episode I? (non ho ancora visto il II e il III, devo muovermi)

      • hartman / 7 dicembre 2015

        più che spiegazioni, nei film ci sono delle mezze frasi che lasciano intuire ciò che nell’Universo Espanso (libri, fumetti, ecc.) viene poi spiegato in modo esauriente… è un limite dei film che devono confrontarsi con il poco tempo a disposizione, la stessa cosa la si ha con il mondo tolkeniano necessariamente compresso negli adattamenti cinematografici de Il signore degli anelli…
        [ARISPOILER] la Forza ha un fondamento biologico, genetico… la tematica religiosa in star wars è marginale (se non assente)…
        detto ciò, l’episodio II è il peggiore della saga, ahimè, ma il terzo metterà le cose a posto…

        • Stefania / 7 dicembre 2015

          @hartman: eh, vabbuò, ma non si fa così 🙁 Infatti, mi ricordo che di questa cosa non si capisce una cippa, proprio per via delle allusioni, delle mezze frasi…
          [A proposito dell’ARISPOILER] Finora, non mi sono volutamente informata più di tanto su Episode VII, però ho la sensazione che si parlerà dell’ “ereditarietà” della Forza: nel VII, appurato che Leila e Luke sono gemelli, ho avuto l’impressione che si paventasse una trasmissione della Forza anche a Leila per via ereditaria. Han e Leila avranno generato? Eventualmente, la Forza sarà passata ai figli? Rey, la ragazza protagonista dei trailer, per caso, è figlia di Han e Leila? (sembro Giacobbo, pardon)

  4. Stefania / 7 dicembre 2015

    @hartman: poraccio… sindrome da Darth Fener.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext