Recensione su Un weekend da bamboccioni 2

/ 20135.459 voti

10 agosto 2014

Guardando il primo film mi aspettavo un film demenziale e stupido e invece mi aveva positivamente stupito. Purtroppo però le mie ipotesi si sono rivelate reali per questo secondo capitolo che scende drasticamente di livello.
Si ride pochissimo, ci sono più immagini di disgusto che altro (Sembra di essere in un cinepanettone) a partire dalla scena iniziale con l’alce spaventato. Per i “bamboccioni” il divertimento maggiore è la ruttoreggia, altri momenti imbarazzanti il lavaggio auto da parte dei “cheerleader”, la riparazione della macchina gelato e potrei ancora proseguire. Momenti positivi per i maschi: l’insegnante di danza dei bambini e la presenza di Salma Hayek. Oltre ai protagonisti (ma non tutti) del primo capitolo troviamo Taylor Lautner (“Twilight”) e Milo Ventimiglia (telefilm Heroes) nei due leader della confraternita, Shaquille O’Neal (i panni si intuiscono).
Discreta la festa anni’80 con un pò di personaggi rivisitati; carine ma un pò esagerate le battute sulla stempiatura di uno dei protagonisti.
Insomma film deludente soprattutto dopo le premesse del primo capitolo.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext