Grimsby - Attenti a quell'altro

/ 20165.327 voti
Grimsby - Attenti a quell'altro

Un agente segreto britannico appartenente ai Black Ops, una sezione operativa governativa, è costretto a lavorare insieme al fratello hooligan e perditempo con cui non ha rapporti da molti anni.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Grimsby
Attori principali: Sacha Baron CohenSacha Baron CohenMark StrongMark StrongIsla FisherIsla FisherRebel WilsonRebel WilsonPenélope CruzPenélope CruzIan McShane, Annabelle Wallis, Scott Adkins, Gabourey Sidibe, David Harewood, Sam Hazeldine, Tamsin Egerton, Johnny Vegas, Alex Lanipekun, Eileen Davies, Rory Keenan, Zak Sutcliffe, Nick Boraine, Lex Shrapnel, John Thomson, Ricky Tomlinson, Barkhad Abdi, Peter Baynham, Rebecca Front, Miles Jupp, Sam Redford, Eileen Davies, Jamie B. Chambers, Freddie Crowder, Jon-Jon Lockwood, Shaun Thomas, Claudia Adshead, David James, Margaret Jackman, Lewis Johnson, Gabriel Palmer, Steve Scott, Jorge de Juan, Matthew Baldwin, Yusuf Hofri, Peter Baynham, Bob Cryer, Kyle Rowe, Miles Evans, Amaan Hendricks, Mika Behrman, Laura Thérèse, Janie Booth, Ian Davies, Jason Furnival, Paul Thornley, Joanna Bobin, Sam Hazeldine, Nathan Noel Jukes, Ryan Pickard, Callum Joseph King-Chadwick, John Bradley, Feyi Babalola, Annabelle Wallis, Zorro Sidloyi, Gabourey Sidibe, Nhlanhla Mkhwanazi, Craig Macrae, Henie Bosman, Robert Wilfort, Clive Tyldesley, Andy Townsend, Clayton Evertson, Affif Ben Badra, Stefano Pasianot, Jordi Castelló, Michelene Deppe, Mihhail Sibul, Raheem Sterling, Patrick John Walton, Nick Sampson, Danny Green, Jamie Glassman, Alex Lowe, Mark Theodore, Anthony Hines, Mostra tutti
Regia: Louis LeterrierLouis Leterrier
Sceneggiatura/Autore: Sacha Baron Cohen, Peter Baynham, Phil Johnston
Colonna sonora: Erran Baron Cohen, David Buckley
Fotografia: Oliver Wood
Produttore: Tim Bevan, Eric Fellner, Sacha Baron Cohen, Anthony Hines, Peter Baynham, Ben Waisbren, Nira Park, Adam McKay, Louise Rosner-Meyer, Phil Johnston, James Biddle, Todd Schulman
Produzione: Gran Bretagna, Usa
Genere: Azione, Commedia
Durata: 83 minuti

Dove vedere in streaming Grimsby - Attenti a quell'altro

Sacha che combini? / 27 Novembre 2016 in Grimsby - Attenti a quell'altro

Sacha Baron Cohen è un inglese della città di Grimsby a cui interessano solo poche cose: il calcio, bere come un dannato e non fare niente dalla mattina alla sera. Ha un’enorme famiglia e una grande passione per le donne obese. Ma soprattutto aspetta da 28 anni di riunirsi al fratello (Mark Strong), che finalmente troverà come membro dell’MI6 e al quale farà immediatamente fallire la missione e lo metterà nei guai. Ovviamente i due fratelli collaboreranno e diventeranno delle macchine da guerra. Cosa non funziona però? L’umorismo. Cohen ci ha abituato a personaggi sempre al di sopra delle righe, ma, bene o male, con il proprio perché, ad una comicità un po’ più ricercata rispetto a quella di questo film, che si basa decisamente troppo su volgarità eccessive (la scene dell’elefante, mah…), doppi sensi e personaggi troppo stereotipati e troppo poco a mio parere sullo humor nero. Peccato, l’idea c’era, ma le parodie dei film alla 007 non sempre vengono alla perfezione e dall’ex Borat e dall’ex Dittatore, tra gli altri, ci si doveva davvero aspettare qualcosa di meglio. Perlomeno vola via velocemente, qualche risata la strappa anche e le scene d’azione sono più che buone. Ma resta questo senso di occasione buttata. Nel resto del cast troviamo, tra gli altri, Isla Fisher, Rebel Wilson e Penelope Cruz, che interpreta un personaggio decisamente importante nell’ambito del film.

Leggi tutto

Non il migliore di Baron Cohen / 10 Aprile 2016 in Grimsby - Attenti a quell'altro

“Grimsby – Attenti a quell’altro” è l’ennesimo film che prende il via dalla filmografia Baron-Coheniana, sulla scia di “Ali G”, “Borat”, “Bruno” e “Il Dittatore”. Sacha Baron-Cohen: è senz’altro da lui, pur non essendo regista, che partono i soggetti, ma anche le sceneggiature dei film in cui interpreta il caso umano di turno, e lo fa tralasciando volontariamente le questioni dello stile e del buon gusto, non senza l’acutezza spesso emerge dalle sue gag, ma deragliando sempre e volontariamente nella demenzialità più totale, a dir poco volgare, sicuramente scandalosa. E se questo è il confine in cui il giudizio si fa ballerino, perché prende nelle viscere e provoca repulsione, non si può certo gridare all’assenza di temi in ognuno dei film dell’attore britannico.
Grimsby però non è il lungometraggio più riuscito del comico, perché troppo spesso si inceppa nella gag che diverte ma non riflette, e i doppi sensi si accumulano ad appiattire la linea dell’encefalogramma dello spettatore. Tuttavia non mancano i guizzi, quei colpi di critica politica e sociale che invece erano la colonna portante de “Il Dittatore”, e dunque Donald Trump è il saccone da boxing su cui sfogare l’ilarità liberatoria; Daniel Redcliffe la star da ridicolizzare come una serie continua di assist cosparsi lungo il film, che appunto rendono palese un’incostanza generale. Il film rimane godibile ma esclude chi non apprezza una comicità d’ampio spettro, di certo sconsigliato ai bambini.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.