?>Recensione | Will Hunting - Genio ribelle | Emozioante e...

Recensione su Will Hunting - Genio ribelle

/ 19977.5635 voti

Emozioante e toccante / 22 aprile 2017 in Will Hunting - Genio ribelle

Di Gus Van Sant conosco obiettivamente poco, e questo film qui mi mancava. Finalmente lo ho recuperato e posso davvero dire che è il capolavoro di cui ho sempre sentito parlare. Una storia toccante, che magari parte da qualcosa di già visto, eppure riesce ad emozionare, a trasmettere sensazioni positive e a farti davvero sentire parte del film, come se tu fossi il protagonista o uno dei comprimari. Superbo il cast, con Matt Damon che è Will Hunting, il giovane che vive allo sbando (andando in giro tra l’altro a fare crimini con i fratelli Affleck) ma che è al tempo stesso un genio pazzesco, capace di risolvere problemi di matematica di difficoltà estrema, con un importante professore (Stellan Skarsgard) che lo nota, vuole aiutarlo, ma deve per forza trovare uno psicologo. Soltanto Sean Mcguire, sua vecchia conoscenza, interpretato dal fenomenale e indimenticato Robin Williams, riuscirà davvero a tenere testa al ragazzo, e, soprattutto, a capirlo davvero. Poco altro da dire, film meraviglioso, oscar meritatatissimi. Devo davvero ampliare la mia conoscenza dei film di Van Sant.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext