Recensione su Gli spietati

/ 19927.8213 voti

Forse un po’ sopravvalutato / 26 Agosto 2018 in Gli spietati

Avevo aspettative alte, che sono state parzialmente deluse.
E’ un bel film western, drammatico ma non privo di umorismo, e molto particolare, con ex-killer che ritornano in attività, mancanza di epica (tranne nel finale) e di netta distinzione buoni/cattivi.
Mi sembra che il film decolli davvero solo dopo un’ora, ma non è mai noioso.
Manca però di qualcosa. E’ tutto molto incentrato sulla difficoltà dell’uccidere un uomo, ma mi sembra un tipo di morale un po’ fuori luogo in un western; il personaggio della prostituta sfregiata non convince, e soprattutto la sparatoria finale, per quanto “bella” da vedere, secondo me contraddice un po’ tutto il “senso” del film.
Da un certo punto di vista, è come se sia mancato il coraggio, o la volontà, di andare fino in fondo nella dissacrazione dell’eroe western.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext