Recensione su La tragedia del Bounty

/ 19358.49 voti

più volte vi ammutinate…più volte c’è spettacolo ! / 17 Maggio 2013 in La tragedia del Bounty

ho votato solo io questo film…
che tristezza…perché questo è un grandissimo film…e molto godibile.
Molto avvincente, uno dei tanti film ispirati all’ammutinamento e questo precisamente ispirato al più grande ammutinamento della marina britannica…avvenuto nel 1789.
la trama non vela spiego…è inutile tanto penso che più o meno si è capito.
Ma vi assicuro che questo film è tutt’altro che stereotipato…tra l’altro è del 1935…semmai quelli dopo sono stati ripetitivi.
Ma io penso che l’ammutinamento è una vicenda che si presta in modo spettacolare per il cinema…per tanti motivi.
Un po’ come la vendetta…l’ammutinamento rappresenta il vero spettacolo…è buon cinema.
Vi assicuro che questo è un film spettacolare, vi esorto a vederlo…io l’ho visto qualche giorno fa.
Più famoso è il film ispirato a questa stessa vicenda ma è del 1962 e se non sbaglio il protagonista è interpretato Marlon Brando.
Vi assicuro che Clark Gable è straordinario in questo film…che non è solo un classico del cinema “marino” ma ha qualcosa in più…
le grandi interpretazioni degli attori e la psicologia che si è riuscita a dare ai personaggi è qualcosa di eccezionale…
non sono semplici traditori…in realtà vivevano sotto il comando di un vile…il Capitano William Bligh che era appunto il capitano del Bounty (per chi non l’avesse capito il Bounty è la nave) e molti sono stati spinti ad ammutinarsi proprio per lo strazio al quale sono stati sottoposti.
In realtà il titolo vero in italiano di questo film dovrebbe essere “La tragedia del Bounty” ma penso che in seguito a “Gli ammutinati del Bounty” (quello con Marlon Brando) il nome del film si sia un certo senso convertito e nel linguaggio comune per tutti ora è appunto questo.
Degno di nota è anche il film “Il Bounty” ispirato sempre a questa vicenda (film del 1984 con attori del calibro di Mel Gibson-Anthony Hopkins-Daniel Day-Lewis-Liam Neeson-Laurence Olivier-Bernard Hill), non l’ho ancora visto ma punto di farlo al più presto.
Nel frattempo spero che aumentino un po’ i votanti di questo film perchè è veramente bello !
Un film che merita. In ambito cinematografico quando c’è l’ammutinamento per mezzo c’è sempre del buon cinema…e questo è testimoniato dal film “L’ammutinamento del Caine” che nella realtà non è mai avvenuto e nessun caso di ammutinamento si è verificato nella marina americana…quindi non c’era bisogno di fare il film…
però ne vale la pena…il cinema è ispirato alle cose della vita…soprattutto a quelle che non sono successe !

2 commenti

  1. paolodelventosoest / 18 Luglio 2013

    Non sei il solo ad averlo visto; ti sto facendo compagnia 🙂
    Me lo sto visionando pezzo per pezzo, script alla mano, tramite viooz.co
    E’ una goduria totale. Charles Laughton è stra-to-sfe-ri-co!

Lascia un commento

jfb_p_buttontext