Recensione su Ghostbusters - Acchiappafantasmi

/ 19847.3627 voti

Venimmo, vedemmo…. / 4 Ottobre 2016 in Ghostbusters - Acchiappafantasmi

Non c’è bisogno di presentazioni. Questo film è epicità allo stato puro. Una storia semplice ma decisamente scorrevole, risate a profusione e mostri vari. Ivan Reitman ha diretto alla grande questo film, che per me merita il 10 pieno. Grazie ovviamente anche agli attori, per primi i protagonisti, Bill Murray, Dan Aykroyd ed il compiano Harold Ramis: la loro mimica facciale, le loro battute, sono praticamente sempre perfette, ci si diverte sul serio. E anche gli altri non sono da meno: dal quarto Ghostbuster, Ernie Hudson (che ha il colloquio di lavoro che credo ognuno sogni), alla segretaria Annie Potts, a Sigourney Weaver, prima cliente dei Ghosbusters e fiamma di Venkman, peccato che poi sia posseduta dallo spirito del fantasma sumero che le è apparso nel frigorifero, senza dimenticare poi il buffissimo Rick Moranis, come sempre sfigatissimo. Un vero e proprio cult degli anni ’80. Quest’anno si è fatto un gran parlare del reboot, io la mia l’ho detta: è un film godibile perché è totalmente (o quasi) diverso da questo, però è un normale film, questo è da 10 pieno a mio parere: se Ritorno al Futuro è l’eccellenza nel mescolare comedy con sci/fi, Ghostbusters è la stessa cosa nel mescolare il comedy con il fantasy e l’horror. Insomma, anche se è un po’ datato (gli effetti speciali non sembreranno nulla di che, ma continuano a funzionare nella loro semplicità), guardatelo, se non l’avete mai fatto! O magari, riguardatevelo per la ventesima volta 😀

Lascia un commento

jfb_p_buttontext