Recensione su Genji monogatari: Sennen no nazo

/ 20117.04 voti

18 Agosto 2013

Questo mondo, io penso, è in verità il mio mondo.
Eccoci arrivati all’ennesima trasposizione cinematografica dell’opera di Murasaki Shikubu, il Genji monogatari.
Come da titolo, questo film intende svelare l’enigma millenario che si cela dietro il primo romanzo della storia mondiale e cioè il motivo per cui esso è stato commissionato. Dal diario di Murasaki Shikibu sappiamo, infatti, che fu Fujiwara Michinaga a commissionare l’opera alla scrittrice per mantenere viva l’unione tra sua figlia Shoshi e l’imperatore Ichijo.
La pellicola fa incontrare e scontrare la storia narrata dalla dama di corte e quella che si pensa sia la realtà storica che vi fa da background.
Continua su: http://loren-ilmondodilory.blogspot.it/2013/08/genji-monogatari-sennen-no-nazo.html

Lascia un commento

jfb_p_buttontext