Recensione su Gangster Squad

/ 20126.1180 voti

11 Dicembre 2013

Grossi nomi coinvolti e potenti mezzi tecnici, ma il gangster movie di Fleischer (Zombieland) è più vicino ad un brutto cinefumettone che ai grandi film che hanno fatto la storia di un genere tanto nobile. Fotografia stucchevole da quanto artificiosa e patinata degna di un film di Zack Snyder, sceneggiatura macchinosa e personaggi senza nessuno spessore. Sprecata la brava Emma Stone in un ruolo che non le rende giustizia, Ryan Gosling che sfoggia due espressioni per tutti i 120 minuti del film, Sean Penn oltre il ridicolo e penalizzato da un personaggio clamorosamente stereotipato e monodimensionale. Poco o nulla da salvare.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext