Recensione su G.I. Joe - La nascita dei Cobra

/ 20095.4156 voti

Il voto sarebbe un 6.5 / 16 Novembre 2016 in G.I. Joe - La nascita dei Cobra

Primo Film in live action ispirato ai giocattoli creati dalla Hasbro.
Piccola premessa storica e poi si parte subito con una scena d’azione dove un gruppo di militari dell’esercito americano tra cui figurano Duke (Channing Tatum) e Ripcord (Marlon Wayans) sta scortando una potente arma basata sulle nanotecnologie. All’improvviso la squadra di militari viene aggredita da un misterioso gruppo di “terroristi” con armi superevolute. Vengono salvati da una misteriosa squadra segreta denominata G.I. Joe.
Film senza troppe pretese ma con il solo merito di intrattenere e distrarre lo spettatore dagli assilli della vita quotidiana. Splendide e affascinanti le figure femminili del cast: Sienna Miller nei panni della Baronessa, ex fidanzata di Duke, e Rachel Nichols in quelli di Scarlett, con il simpatico Ripcord che cerca di scalfirne l’aplomb.
Qualche flashback nel passato per raccontare la storia di Duke e il motivo della separazione con Ana (la Baronessa).
Completano un grande cast Joseph Gordon-Levitt nel ruolo di Rex, fratello di Ana; Dennis Quaid è il generale Clayton, il capo dei Gi Joe, Ray Park (era Darth Maul in Star Wars), Arnold Vosloo (La mummia) è Zartan.
Effetti speciali un pò dozzinali ma il film svolge comunque il suo compito di far spegnere il cervello per quasi due ore.

Lascia un commento