Flightplan

/ 20056.2196 voti
Flightplan

Una donna, appena rimasta vedova, si imbarca in un grosso aereo insieme alla figlia per trasportare la bara del marito dalla Germania a New York. Durante il volo la bambina sparisce misteriosamente all'interno del velivolo. È l'inizio di una disperata ricerca e di una corsa contr il tempo per ritrovarla.
Anonimo ha scritto questa trama

Titolo Originale: Flightplan
Attori principali: Jodie FosterJodie FosterPeter SarsgaardPeter SarsgaardSean BeanSean BeanKate BeahanKate BeahanMichael IrbyMichael IrbyAssaf Cohen, Erika Christensen, Shane Edelman, Mary Gallagher, Haley Ramm, Forrest Landis, Jana Kolesárová, Brent Sexton, Marlene Lawston, Judith Scott, Matt Bomer, Tricia Cruz, Mostra tutti
Regia: maschioRobert Schwentke
Sceneggiatura/Autore: Billy Ray, Peter A. Dowling
Colonna sonora: James Horner
Fotografia: Florian Ballhaus
Costumi: Susan Lyall, Linda Matthews
Produttore: Brian Grazer, Jim Whitaker, Erica Huggins, Charles J.D. Schlissel, Robert DiNozzi
Produzione: Usa
Genere: Azione, Thriller
Durata: 98 minuti

Dove vedere in streaming Flightplan

Troppo scontato, peccato / 13 Ottobre 2016 in Flightplan

Un’ingegnere aeronautico (Jodie Foster) torna dalla Germania negli States con la figlia e la bara del marito morto una settimana prima. Sull’aereo continuano i guai: la figlia dal nulla sparisce, nessuno sembra averla vista, non risulta nell’elenco degli imbarcati e si scatena il panico, finchè alla Foster non cercano di mettere in testa che si sta immaginando tutto. Fin qui niente male, poi si scade nella solita trama scontatissima che credo chiunque riuscirà a fiutare fin dall’inizio. Nel cast anche Peter Sarsgaard e Sean Bean. Ben recitato ma davvero troppo poco ispirato questo film, peccato.

Leggi tutto

Il voto sarebbe un 6.5 / 14 Novembre 2011 in Flightplan

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Discreto thriller con una brava Jodie Foster che però non basta per fare un ottimo film.
L’inizio è abbastanza confuso con visioni da parte di Kyle (le è appena morto il marito); la prima parte sull’aereo non mi ha entusiasmato. Jodie Foster è troppo isterica quando si accorge della scomparsa della figlia… Il film ha però il pregio di calcare proprio sull’isterismo della madre in pena, facendoci credere alla sua “pazzia”.
Un altro punto a favore del film è quello di farci notare quanto sia aumentato il pregiudizio nei confronti degli arabi dopo l’11 settembre anche se non raggiunge il livello di una puntata di Senza Traccia che si era soffermata sullo stesso problema.
Nella seconda parte il film aumenta di ritmo fino al finale anche se con qualcosa di poco chiaro.
Buoni coprotagonisti Peter Sarsgaard (guardia di sicurezza dell’aereo, ha un certo sguardo inquietante simile a Cillian Murphy protagonista anch’egli di un altro thriller aereo), Sean Bean (il capitano, solito buon bastardo, nel senso buono del termine) e la notevole Erika Christensen (una delle hostess).
Insomma un film godibile ma mi aspettavo qualcosa di meglio.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.