?>Recensione | Una pazza giornata di vacanza | Senza titolo

Recensione su Una pazza giornata di vacanza

/ 19866.756 voti

18 settembre 2011

Un teen-movie gradevolissimo, come se ne facevano solo (forse) negli anni Ottanta.
Ferris (un Matthew Broderick dal muso ancora adorabile) è un ragazzo particolarmente sveglio, ammirato da tutti ma odiato a morte dalla sorella e da un tutor scolastico, con una bella fidanzata e tanti assi nella manica.

Hughes era un mago delle commedie scolastiche: l’ambientazione, qui, è “classica”, ma è sempre un piacere vedere le case e le situazioni tipiche dei telefilm della mia infanzia.
I dialoghi del protagonista col pubblico costituiscono un’innocente digressione surreale che non guasta e le sequenze della parata in cui Ferris diventa mattatore canoro, un chiaro rimando ad Hair, e quella che si svolge nelle sale di un museo su musica degli Smiths, sono piacevoli intermezzi quasi onirici.

Jennifer Grey è una spassosa ragazza acidella e Charlie Sheen (doppiato da Accolla) ha un fascino tossico non indifferente.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext