?>Recensione | Fast & Furious 7 | Il voto sarebbe un 6.5

Recensione su Fast & Furious 7

/ 20146.2112 voti

Il voto sarebbe un 6.5 / 3 aprile 2015 in Fast & Furious 7

Altro capitolo della saga dedicata a donne e motori, stavolta ammantata da un velo di tristezza per la morte durante le riprese di Paul Walker.
Stavolta il loro avversario è Jason Statham (intravisto nel finale del film precedente), assettato di vendetta contro Toretto e compagni.
Azioni al limite e oltre del possibile; ne ho contate almeno quattro con le auto che sfidano la forza di gravità  e non solo. Oltre a Statham, un’altra new entry è Kurt Russell nei panni di uno strano funzionario governativo.
Jordana Brewster sta un pò più sullo sfondo, dedicandosi a fare la madre a tempo pieno o quasi; la presenza femminile è comunque garantita dalla bella Michelle Rodriguez e dalla new entry Nathalie Emmanuel (dal Trono di spade). Inoltre c’è anche Ronda Rousey (lottatrice) che regala una spettacolare sequenza di cat fight (anche se poco cat) con la Rodriguez. Tra i cattivi troviamo anche Dijmon Hounsou.
Qualche richiamo per ambientazioni al 2° e 3° capitolo, azione e adrenalina a go go anche se la lotta contro la logica della fisica abbassa un pò il voto.
Da vedere a cervello spento o quasi e godersi lo spettacolo.
Le ultime scene del film sono dedicate a un commosso ricordo di Paul Walker (che ha già  un paio di battute che fanno venire la nostalgia).

2 commenti

  1. joe951 / 9 aprile 2015

    Questo capitolo si discosta maggiormente rispetto agli ultimi dal genere di film che aveva reso popolare la saga, diventato un action movie in cui prevalgono combattimenti e sparatorie a discapito del binomio “donne e motori” (i primi minuti ahimè ingannano). La trama è davvero fragile e frettolosa. Un film da vedere col cervello spento e con il pensiero lontano dai personaggi tanto amati, diventati soltanto marionette di giochi ben più grandi di loro e che di fatto risultano proprio fuori luogo. Ho dato la sufficienza al film benchè lo ritenga il peggiore della saga soltanto per il finale(anche se a conti fatti è una scena successiva al finale reale del film) volto a salutare in modo molto commovente Paul Walker. Un tributo che avrebbe sicuramente apprezzato.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext