Recensione su Fair Game - Caccia alla spia

/ 20106.552 voti

10 Novembre 2011

Interessante film di spionaggio che indaga soprattutto sull’attacco degli Stati Uniti all’Iraq con la motivazione che l’Iraq stava costruendo una bomba atomica.
Per certi versi ricorda “Green zone” nella prima parte, mentre nella seconda è più un “gioco” al massacro di dichiarazioni alla stampa. A volte è meglio non dire la verità, soprattutto se rischi di andare contro il governo.
Bravi gli atttori: Naomi Watts e Sean Penn su tutti.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext