Non dico altro

/ 20136.844 voti
Non dico altro

Messasi alle spalle il proprio divorzio, Eva è fermamente intenzionata a dare una nuova impronta alla sua vita e, incontrata Marianne, è convinta di aver trovato un'amica e un modello di donna a cui ispirarsi. Nel frattempo, Eva inizia a frequentare Albert, un uomo dolce e divertente conosciuto a una cena tra amici, senza immaginare... quanto sia piccolo il mondo.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Enough Said
Attori principali: Julia Louis-DreyfusCatherine KeenerJames GandolfiniToni ColletteBen FalconeAmy Landecker, Michaela Watkins, Kathleen Rose Perkins, Toby Huss, Eve Hewson, Christopher Nicholas Smith, Tracey Fairaway, Phillip Brock, Tavi Gevinson, Anjelah Johnson-Reyes, Jessica St. Clair, Sarah Burns, Alina Adams, Luke Grakal, Nick Williams
Regia: Nicole Holofcener
Sceneggiatura/Autore: Nicole Holofcener
Colonna sonora: Marcelo Zarvos
Fotografia: Xavier Grobet
Costumi: Leah Katznelson, Carolyn Lancet
Produttore: Anthony Bregman, Chrisann Verges, Stefanie Azpiazu
Produzione: Usa
Genere: Commedia, Romantico
Durata: 93 minuti

L’amore negli -anta / 5 Luglio 2017 in Non dico altro

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Si tratta di una gradevole commedia leggera, ben scritta e ben interpretata, che affronta con delicatezza e sufficiente realismo l’amore negli -anta.
Ci vuole coraggio a rimettersi in gioco quando non si è più giovani, nel corpo e, gioco-forza, nella mente: troppe esperienze e troppi esperimenti alle spalle. La paura di sbagliare o di soffrire è dietro l’angolo.

Perciò, il comportamento della protagonista (la simpatica Julia Louis-Dreyfus), benché fonte iniziale di biasimo, è a suo modo comprensibile. Quando definisce la ex-moglie del suo nuovo partner un “Tripadvisor umano” rende bene l’idea: approfittare di informazioni di prima mano su una persona sembra la via più facile per non incappare nei suoi difetti senza esservi preparati. Il rischio, però, è quello di guardare qualcuno attraverso gli occhi di un altro, perdendo il gusto del gioco, dell’azzardo e della scoperta.

A latere, è pressoché inevitabile pensare a quanti altri bei ruoli avrebbe potuto interpretare il buon Gandolfini, quantomai a suo agio anche in queste commedie agrodolci.

Leggi tutto

Commedia agrodolce con il grande Gandolfini / 15 Novembre 2015 in Non dico altro

La regista ha lavorato con Woody Allen… E si vede! L’arma vincente che distingue questa storia da una banale commedia romantica sono proprio i dialoghi intelligenti e divertenti,senza risultare demenziali o volgari, che avvengono tra i due protagonisti: una tenera e sentimentalmente confusa Julia Dreyfus ed un simpaticissimo e bonaccione James Gandolfini (rip!). La storia non ha molto di originale, si tratta il tema della solitudine di un uomo ed una donna, dopo un matrimonio fallito alle spalle per entrambi, che per caso troveranno un piccolo riscatto dalla vita. il progetto originale prevedeva il titolo :a likely story”, quindi il racconto di una storia che potrebbe capitare ad ognuno di noi e la rappresentazione di due personaggi veri, autentici e credibili, con i quali lo spettatore può identificarsi o comunque provare empatia. Il risultato è raggiunto pienamente! Personaggi secondari bravi, che rimangono giustamente sullo sfondo della vicenda, senza oscurare i protagonisti.Musiche azzeccate tra il dolce ed il malinconico. Per chi ama dei buoni dialoghi frizzanti, conditi con un filo di romanticismo, questo è il film adatto.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.