1990

Edward mani di forbice

/ 19908.01371 voti
Edward mani di forbice
Edward mani di forbice

Edward è un essere incompleto: il suo amorevole creatore è morto prima di completarlo, lasciandogli diverse paia di forbici al posto delle mani. Il ragazzo, quindi, vive nascosto agli occhi della gente nel solitario laboratorio dell'inventore, finché, un giorno, una gentile rappresentante della Avon non lo porterà a casa sua.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Edward Scissorhands
Attori principali: Johnny Depp, Winona Ryder, Dianne Wiest, Alan Arkin, Anthony Michael Hall, Vincent Price, Kathy Baker, Robert Oliveri, Conchata Ferrell, Caroline Aaron, Dick Anthony Williams, O-Lan Jones, Susan Blommaert, Linda Perri, John Davidson, Biff Yeager, Donna Pieroni, Alan Fudge, Brett Rice, Marc Macaulay, Stuart Lancaster, Steven Brill, Gina Gallagher, Aaron Lustig, Peter Palmer, Kathy Lockwood, Nick Carter, Tim Rerucha
Regia: Tim Burton
Sceneggiatura/Autore: Caroline Thompson
Colonna sonora: Danny Elfman
Fotografia: Stefan Czapsky
Costumi: Colleen Atwood
Produttore: Denise Di Novi, Tim Burton
Produzione: Usa
Genere: Drammatico, Fantasy, Famiglia
Durata: 105 minuti

Una fiaba contemporanea / 31 Dicembre 2016 in Edward mani di forbice

Film semplicissimo, arricchito dalle splendide interpretazioni di Johnny Depp e Dianne Wiest. Ed è proprio per questo che arriva a sfiorare la perfezione e superare film di gran lunga più complicati e impegnativi: come ogni fiaba che si voglia rispettare, è limpido, semplice e travolgente, con un pizzico di magia e con un significato profondo ma... continua a leggere » trasmesso in modo elementare e spontaneo.
Edward ha una dote creativa e distruttiva allo stesso tempo, che gli permette di essere amato, ma non compreso. Lui è il diverso che non può conformarsi, il "mostro" in un modo di veri mostri che non esiteranno a far prevalere la propria"normalità" su tutto ciò che potrebbe turbare.

La vera fiaba dark / 16 Ottobre 2016 in Edward mani di forbice

Fiaba dark è una accezione piuttosto abusata, ma qui siamo all'antonomasia del termine; una fiaba che ha un'anima oscura, un nocciolo nero dentro la confezione colorata delle perfette villette a schiera con le sue desperate housewives e i suoi mariti assenti e vaghi, essenzialmente e propriamente "dark" perchè Edward ne è un archetipo con la sua... continua a leggere » (s)pettinatura, il cerone bianco, il completo in pelle nera e l'animo poetico crepuscolare. Johnny Depp non è un grande attore, ma è sempre stato una splendida maschera; qui indossa i panni di questo pupazzo con le mani a forbice e l'andatura pinguinesca con una naturalezza impressionante, così come dà il meglio di sè nella caracollante figura di Sparrow, è un mimo d'altri tempi. In questo film trovo stupendi Alan Arkin e Dianne Wiest, genitori svampiti dal buon cuore a cui il mondo piccolo borghese sta stretto, ma dal quale non si ribellano mai, strenuamente alla ricerca dell'addobbo natalizio anche quando le illusioni crollano loro intorno fragorosamente.

“Edward non è cattivo, è solo sbagliato. “ / 12 Aprile 2016 in Edward mani di forbice

Primo grande sussulto di Tim Barton nel mondo del cinema,attraverso un racconto fantastico nella cinepresa ma reale nei sentimenti e nelle costanti metafore che accompagnano il film.Edward è sinonimo di emarginazione da una società che troppe volte giudica l'apparenza senza mai soffermarsi sull'essere,Edward è sinonimo di solitudine di un ragazzo... continua a leggere » incompreso perché diverso dalla massa,non tanto nel fisico,quanto nell'animo,ingenuo e innocente,alla ricerca di un "bene" che non sa dove risiede.L'utilizzo di questo enorme contrasto visivo tra il mondo di Edward(il castello) e la città abitata è davvero un colpo da maestro ed un omaggio velato alla letteratura inglese(Stevenson e Shelley su tutti).Unica pecca a mio avviso il finale,poco coraggioso e troppo incentrato a raccogliere "qualche dollaro in più" al botteghino.Un film dove la recitazione lascia spazio alla riflessione che i personaggi e gli ambienti visivi suscitano e che desta in tutti più di un pensiero sulla società in cui ancora oggi viviamo.

. / 28 Giugno 2015 in Edward mani di forbice

La mia storia di amore preferita :)

La favola di Edward emarginato dal mondo che non è ancora pronto ad accettarlo / 20 Maggio 2015 in Edward mani di forbice

La prima volta che l'ho visto ero piccolo mi era garbato ma non avevo colto veramente il significato dell'opera di Tim Burton.... rivedendolo in seguito ho compreso appieno questa favola, non mi viene aggettivo migliore per descriverla, perchè come una favola non bisogna necessariamente credere a quello che Burton ci racconta ma lasciarsi trasportare nel... continua a leggere » suo mondo e capirlo per comprende i suoi insegnamenti.
Lo considero il miglior film di Tim Burton.