Recensione su E ora dove andiamo?

/ 20117.453 voti

2 Maggio 2012

Non ho visto “Caramel” , il film che ha fatto acquisire una certa notorietà europea alla giovane e bella regista libanese Nadine Labaki , quindi mi incuriosiva questo suo nuovo lungometraggio appena uscito nelle sale .
Il tema trattato è quello serissimo dell’odio tra musulmani e cattolici ma la regista , che si è assegnata il ruolo di Amale nel cast , lo sdrammatizza affrontandolo in maniera leggera attraverso una storia ambientata in un paesino del medio oriente in cui la pacifica coesistenza delle due fedi , faticosamente costruita negli anni , viene un giorno a crollare per cause del tutto fortuite e le donne si assumono il compito di riportare la serenità preesistente utilizzando tutti i mezzi a loro disposizione.
Nel film c’è un po’ di tutto , non escluse parti cantate stile musical a far da contraltare a sequenze drammatiche (sicuramente le migliori del film) ma , come per quelle portate con troppi ingredienti e per di più non perfettamente dosati , se si esclude la bellissima sequenza iniziale ed alcune buone inquadrature , il risultato è francamente modesto , peggiorato inoltre da uno scadente doppiaggio.
Si legge che il pubblico del Festival di Toronto edizione 2011 abbia assegnato a questo film il primo premio : chissà gli altri …..

Lascia un commento

jfb_p_buttontext