?>Recensione | Drugstore Cowboy | Ottimo film

Recensione su Drugstore Cowboy

/ 19897.071 voti

Ottimo film / 15 gennaio 2017 in Drugstore Cowboy

Secondo lungometraggio di Gus Van Sant, un’ottima produzione sul tema della tossicodipendenza. Il film è un lungo flashback: vediamo infatti il protagonista in ambulanza. Via via ci viene raccontata la storia di Bob (un ottimo Matt Dillon) e della sua banda, composta dalla moglie e da un amico con la sua compagna (una giovane Heather Graham): i loro obiettivi sono i “drugstores”, dove in vari modi cercano di rubare le sostanze stupefacenti delle quali sono dipendenti. Il loro operato non è certo inosservato, e sono braccati da Gentry (il mitico James Remar) della narcotici, e costretti varie volte a cambiare luogo di residenza. Nella vita di Bob sembra contare soltanto la droga, ma un fatto sconvolgerà la sua esistenza e lo metterà davanti al tentativo di uscire da questo mondo: molto bella e profonda la riflessione finale, per un film davvero fantastico ed intelligente a mio parere, che consiglio vivamente a tutti.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext