Recensione su Drive

/ 20117.5715 voti

La ragazza della porta accanto / 16 Giugno 2011 in Drive

Mentre scorrevano le immagini mi sembrava di essere in un film di Friedkin, con il protagonista uscito da un film di Haneke e le immagini di Los Angeles da quelle di Mann…Noir con i controfiocchi (e con tutti i topoi del genere), con una fantastica sequenza d’apertura e una regia accurata e levigata come un cristallo.

Lascia un commento