Downton Abbey

/ 20197.250 voti
Downton Abbey

Il film si collega alle vicende raccontate nell'omonima serie tv britannica.1927: la famiglia Crawley è in subbuglio. Re Giorgio V ha appena annunciato che farà visita all'antica magione di Downton Abbey insieme alla sua famiglia. La dimora del conte di Grantham diventa il quartier generale del maggiordomo del re britannico e di altri membri della servitù di Buckingham Palace. La servitù dei Crawley subisce ogni sorta di umiliazione. Lady Mary è convinta che l'attuale maggiordomo Thomas Barrow non sia in grado di gestire la delicata situazione e decide di richiamare in servizio un vecchio maggiordomo, il Signor Carson, ormai in pensione, affinché presti alla famiglia la sua competenza per la durata della visita reale. Ai piani bassi della villa, anche la servitù si prepara a suo modo al contrattacco.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Downton Abbey
Attori principali: Hugh BonnevilleHugh BonnevilleMaggie SmithMaggie SmithMichelle DockeryMichelle DockeryJim CarterJim CarterLaura CarmichaelLaura CarmichaelElizabeth McGovern, Phyllis Logan, Penelope Wilton, Brendan Coyle, Joanne Froggatt, Robert James-Collier, Lesley Nicol, Sophie McShera, Raquel Cassidy, Allen Leech, Imelda Staunton, Geraldine James, Simon Jones, David Haig, Tuppence Middleton, Stephen Campbell Moore, Kevin Doyle, Douglas Reith, Fifi Hart, James Cartwright, Alice McCarthy, Kate Phillips, Michael Fox, Susan Lynch, Mark Addy, Philippe Spall, Richenda Carey, Matthew Goode, Lily James, Mostra tutti
Regia: maschioMichael Engler
Sceneggiatura/Autore: Julian Fellowes
Colonna sonora: John Lunn
Fotografia: Ben Smithard
Costumi: Anna Mary Scott Robbins
Produttore: Julian Fellowes, Brian Percival, Gareth Neame, Nigel Marchant, Liz Trubridge
Produzione: Gran Bretagna
Genere: Drammatico, Romantico
Durata: 122 minuti

Dove vedere in streaming Downton Abbey

Solo per i fan / 22 Gennaio 2020 in Downton Abbey

Downton Abbey è in sostanza un episodio speciale della serie omonima, che prosegue da dove si era interrotta; per questo è consigliabile solo a chi l’ha seguita. Il film è divertente, col signor Branson che si rende indispensabile e il signor Molesley che si rende ridicolo; ma gli aspetti sentimentali sono un po’ dolciastri.

. / 31 Dicembre 2019 in Downton Abbey

Non che sia male, ma fondamentalmente non è altro che un lungo episodio dell’omonimo serial e in quanto tale non aggiunge nulla alla storia complessiva che il pubblico di DA già conosce; il pretesto per rivedere volti noti e amati (e riascoltare le chiose pungenti della vegliarda Lady Violet, forse gli unici momenti di vero humor britannico in tutta la pellicola), ecco. Una grande operazione nostalgia (che almeno cede poco al fanservice, questo bisogna ammetterlo) indirizzata prettamente agli spettatori già affezionati ma poco fruibile da chi non ha dimestichezza con le vicende della famiglia Crawley. A parte questo, nulla più.
Voto: 6 – – giusto per l’inutilità del prodotto che, altrimenti, risulta comunque gradevole.

***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***
***SPOILER***

Maggie Smith ha vinto, s’è assicurata di essersi finalmente (per lei) liberata di Downton Abbey.
We’ll miss you, Lady Violet.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.