2016

Doctor Strange

/ 20167.1314 voti
Doctor Strange
Doctor Strange

Dall'omonimo fumetto Marvel. Il noto neurochirurgo Stephen Strange resta vittima di un grave incidente che gli compromette l'uso degli arti superiori e minaccia di impedirgli di condurre una vita normale. Alla ricerca di una soluzione e della guarigione, inizia un viaggio che lo conduce in Tibet, a incontrare l'Antico.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Doctor Strange
Attori principali: Benedict Cumberbatch, Chiwetel Ejiofor, Rachel McAdams, Mads Mikkelsen, Tilda Swinton, Benedict Wong, Michael Stuhlbarg, Benjamin Bratt, Scott Adkins, Zara Phythian, Alaa Safi, Katrina Durden, Topo Wresniwiro, Umit Ulgen, Linda Louise Duan, Mark Anthony Brighton, Meera Syal, Amy Landecker, Adam Pelta-Pauls, Sarah Malin, Eben Young, Kobna Holdbrook-Smith, Elizabeth Healey, Guillaume Faure, Daniel Dow, Stan Lee, Ezra Khan, Kimberly Van Luin, Pat Kiernan, Alister Albert
Regia: Scott Derrickson
Sceneggiatura/Autore: Jon Spaihts, Scott Derrickson, C. Robert Cargill
Colonna sonora: Michael Giacchino
Fotografia: Ben Davis
Costumi: Alexandra Byrne, Dan Grace
Produttore: Kevin Feige, Stan Lee, Louis D'Esposito, Victoria Alonso, Stephen Broussard, Alan Fine, Charles Newirth
Produzione: Usa
Genere: Azione, Fantasy
Durata: 115 minuti

Una svolta per il MCU / 14 Ottobre 2018 in Doctor Strange

Cinecomic Marvel fuori dagli schemi. Per godere appieno di questo film bisogna distaccarsi totalmente dal filone classico del mio adorato Iron Man, perché qui siamo in un mondo completamente differente, fatto di magia, misticismo e realtà multiple. L'origin story è fatta molto bene, l'azione è ottima e gli effetti speciali sono incredibili. Un po'... continua a leggere » fiacca invece la storia d'amore. Questo è uno dei personaggi che caratterizzerà il futuro del MCU: mi ci devo ancora abituare!

strange / 4 Febbraio 2018 in Doctor Strange

oramai abituati agli standard marvel ci dimentichiamo di quanto sia difficile fare film godibili e visivamente coraggiosi come questo, in tempi di grandi concorrenze. Marvel si conferma una spanne oltre gli altri.

Apri gli occhi / 19 Settembre 2017 in Doctor Strange

Ero un pò più scettico riguardo a questo "supereroe" della Marvel e invece mi è piaciuto anche questo eroe, un pò particolare tra misticismo e spiritualità.
Ottimo prologo in cui facciamo la conoscenza dell'Antico (Tilda Swinton) che cerca di fermare lo stregone Kaelicius (Mads Mikkelsen) autore di un furto in una biblioteca in Nepal.
Poi l'azione si... continua a leggere » focalizza sul neurochirurgo, il Dottor Stephen Strange (Benedict Cumberbatch), arrogante (come la maggior parte dei bravi chirurghi) con una passata relazione con la collega Christine (Rachel McAdams). Dopo un incidente stradale, il Dr. Strange subisce gravi danni alle sue preziose mani e per recuperare l'uso delle stesse si reca in Nepal.
Alcune scene spettacolari con le dimensione alternative e l'alterazione della realtà; inoltre è presente un pò di umorismo con alcune battute del Dr. Strange che migliora in simpatia con il passare del tempo (carino il primo incontro con Christine in ospedale dopo che ha iniziato ad apprendere le arti mistiche dall'Antico).
Nel resto del cast da citare Chiwetel Ejiofor nei panni di Mordo, discepolo e braccio destro dell'Antico.
E' un film Marvel quindi solito cameo di Stan Lee e scene dopo i titoli di coda (due scene, una dopo i primi titoli e l'altra alla fine dei titoli).

Sceneggiatura poco convincente / 11 Settembre 2017 in Doctor Strange

Insieme a Thor, per ora, questo è il personaggio Marvel adattato per il cinema che ho apprezzato meno. Tutto sommato il personaggio interpretato da Cumberbatch non è neanche male, ma la sceneggiatura del film non è proprio niente di che. Non conosco i fumetti e temo che sia un film molto più godibile per i veri fan del fumetto. La sufficienza la do... continua a leggere » perché l'impegno è da apprezzare, effetti speciali davvero ottimi, cast notevole.
Scott Derrickson (regista e sceneggiatore) è passato dagli horror di serie B a un piccolo gioiello come Sinister fino all'universo Marvel. Non male...

Il paradiso dei fisici, dei nerd e dei cultori della magia / 27 Giugno 2017 in Doctor Strange

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Ho sentito conoscenti dire che non hanno apprezzato molto questo film Marvel, forse perché si aspettavano il solito super-combattimento inutile, fatto di effetti speciali. Doctor Strange ha molti effetti speciali bellissimi, ma fanno riferimento a cose ben precise e che farebbero lieti i fisici e i filosofi.
Quando Stephen Victor Strange incontra... continua a leggere » l'Antico, Tilda Swinsons gli dice che, come l'uomo della caverna di Platone, lui ha sempre guardato solo la realtà dal buco della serratura; L'Antico gli presenta un mondo oltre i cinque sensi (aprendogli il terzo occhio induista) che spalanca la mente a una nuovapercezione: più mondi si sovrappongono e sono tutti collegati tramite la magia: spazio, tempo, altri pianeti, altri tempi, altre dimensioni. .. (forse la 4?).
La magia sarà il collante dei film Marvel, chiaramente, ma potrebbe anche essere la massa che si trasforma e mai sidistrugge delle leggi di Lavoisier. E fa niente se il film ci ricorda che Doctor Strange è un fumetto degli anni '70, dove per aprire la mente ad altre percezioni si usava LSD o la mescalina, come nel libro letto da Stan Lee sul bus "le porte della percezione" di Hudxon. Nel Doctor Strange "tutto torna" a una profonda riflessione, come il finale così poco Marvel e molto cervellotico e razionale. Finale che mi ha fatto apprezzare ancoradi più Strange, oltre orgasmo artistico visivo alla Escher.
Un capolavoro!