Recensione su Doctor Sleep

/ 20196.223 voti

Un oltraggio al capolavoro di Stanley Kubrick. / 14 Novembre 2019 in Doctor Sleep

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Non mi aspettavo nulla e di conseguenza non sono delusa ma mi dispiace vedere rovinata dopo quarant’anni la reputazione di “Shining” da questo sequel che, a parte i primi e gli ultimi cinque minuti, non ha nulla a che vedere con il capolavoro di Kubrick, un fantasy di bassa lega (a tratti sembra una sorta di Twilight in salsa horror) noioso e senza un senso di continuità, un film a cui manca del tutto la genialità, l’inquietudine e il senso di angoscia del suo predecessore, un film che altro non è che uno dei tanti imbarazzanti teen-movie che vanno tanto di moda di questi tempi, un’accozzaglia soporifera di streghe, maghi e zombie (già che c’era ci si potevano infilare anche gli alieni).
Povero Kubrick, si starà rivoltando nella tomba.

P.s.King, è inutile che t’incazzi, Kubrick era un genio, tu no.

P. P. S. Mai capito il gran successo che riscuote da anni Ewan McGregor, per me attore insignificante e privo di qualsiasi fascino estetico.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext