5 Recensioni su

Doctor Sleep

/ 20196.262 voti

Dimenticabile / 1 Maggio 2020 in Doctor Sleep

Doctor Sleep è il sequel ufficiale di Shining. Non si tratta del frutto partorito dalla mente di produttori senza idee e affamati di denaro, bensì è tratto dall’omonimo romanzo di Stephen King; perciò parliamo di un vero e proprio sequel ufficiale. Di conseguenza il confronto è inevitabile. Doctor Sleep non ha nulla da spartire con Shining. Certo, ritroviamo Danny e Wendy, giustamente interpretati da altri attori, ma non ritroviamo le atmosfere cupe e ansiogene dei film di Kubrick e del romanzo di King. La storia è piatta, e si estende su quasi 2 ore e mezza di pellicola. Troppa per raccontare una storia piuttosto semplice che poteva essere narrata in meno di due ore. I personaggi sono irritanti, nessuno escluso in particolar modo Rose Cilindro con la sua banda del Vero Nodo, con uno strano tizio che sembra troppo Piero Pelù.
La storia è scialba e non fila e poteva essere narrata in 100 minuti di pellicola anziché 150. L’unica cosa che rende piacevole la visione e alla quale i produttori hanno voluto un po’ troppo strizzare l’occhio per motivi commerciali, sono i richiami a Shining, le repliche di alcune scene cult del film di Kubrick, qui ben riproposte da attori vagamente somiglianti; e a quel tentare di emulare le inquadrature e le simmetrie perfette del Maestro Kubrick.

Escluso questo il film è un 5½ che arrotonderò a 6.

Leggi tutto

Lontano da Kubrick…. / 31 Gennaio 2020 in Doctor Sleep

Qui non si commenta il paragone con Kubrick o con quell’impareggiabile film, ma è una pellicola a sè, che riprende quei tratti horror e li trasforma sapientemente, facendone un sequel che ne stravolge la storia.

Ragazzi è comunque affascinante! Fornisce quel “più” che non è mai stato spiegato, quella piccola spinta che ci dice chi è davvero Danny e cosa ha passato!
Come fate a non apprezzarlo?
Il ricreare le scene cult di quel capolavoro, con tanto di luoghi, dettagli, somiglianze e inquietudini, lo rende un horror geniale e fuori dal comune dei soliti stereotipi.
Poi, mettendolo sul piano del mercato horror attuale è un capolavoro, ma sappiamo bene che alla fine è ció che voleva essere: un buonissimo film! 7.

Ps: poi perché criticate King? Lui è lo scrittore mica il regista!😂 la storia originale è sempre tratta dalla sua mente!

Leggi tutto

Un oltraggio al capolavoro di Stanley Kubrick. / 14 Novembre 2019 in Doctor Sleep

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Non mi aspettavo nulla e di conseguenza non sono delusa ma mi dispiace vedere rovinata dopo quarant’anni la reputazione di “Shining” da questo sequel che, a parte i primi e gli ultimi cinque minuti, non ha nulla a che vedere con il capolavoro di Kubrick, un fantasy di bassa lega (a tratti sembra una sorta di Twilight in salsa horror) noioso e senza un senso di continuità, un film a cui manca del tutto la genialità, l’inquietudine e il senso di angoscia del suo predecessore, un film che altro non è che uno dei tanti imbarazzanti teen-movie che vanno tanto di moda di questi tempi, un’accozzaglia soporifera di streghe, maghi e zombie (già che c’era ci si potevano infilare anche gli alieni).
Povero Kubrick, si starà rivoltando nella tomba.

P.s.King, è inutile che t’incazzi, Kubrick era un genio, tu no.

P. P. S. Mai capito il gran successo che riscuote da anni Ewan McGregor, per me attore insignificante e privo di qualsiasi fascino estetico.

Leggi tutto

Inaspettato / 5 Novembre 2019 in Doctor Sleep

Imparagonabile al capolavoro immortale di Kubrick ma inaspettatamente un dignitoso film, se pur con i suoi limiti.
VIDEORECENSIONE MIA QUI: https://youtu.be/n38oDaHrdhg

Horror convenzionale / 4 Novembre 2019 in Doctor Sleep

Per venire incontro alle ridotte facoltà intellettive del pubblico, questa produzione è stata privata di ogni possibile ambiguità. È lo zeitgeist, bellezza,

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.

Non ci sono voti.