Recensione su Django Unchained

/ 20128.11298 voti

10 Dicembre 2013

Esagerato e maniacale come sempre, Tarantino riprende i temi dell’amore e della vendetta trasportando nella cornice spettacolare del western il tema del razzismo e della schiavitù. Inutile dire che è tutto straordinario come sempre, imprevedibile (tranne nel finale) e denso di colpi di scena. Scenografia incantevole, splatter coreografato magistralmente e un attore su tutti: Christoph Waltz.

Lascia un commento