Recensione su Piccoli affari sporchi

/ 20026.618 voti

Gran film / 4 Maggio 2016 in Piccoli affari sporchi

Un dottore nigeriano costretto a vivere clandestinamente in Inghilterra si guadagna da vivere con vari lavori, tra cui quello di receptionist in un hotel. Proprio lì farà una macabra scoperta che lo porterà in un giro di traffico di organi. La storia è particolare, e, nonostante la trama sia relativa a quanto scritto sopra, racconta anche molto bene la vita di un immigrato in un paese straniero, dei suoi sentimenti. Così come per gli altri personaggi, tutti stranieri in terra straniera. Molto bello e toccante il finale. Qualche scena un pò “splatter” ma nulla di eccessivo. Inoltre c’è, nella dose giusta, anche un pò di humor nero, che non guasta mai. Bravissimi i protagonisti, soprattutto Ejofor che domina la scena così come la brava e bella Audrey Tatou. Bravo anche Sergi Lopez, mi ha colpito la sua interpretazione.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext