Piccoli affari sporchi

/ 20026.618 voti
Piccoli affari sporchi

Londra. Okwe è un immigrato clandestino che di giorno fa il tassista e di notte il portiere. Mentre è di turno al Baltic Hotel, un giorno gli capita di trovare un cuore umano che qualcuno ha buttato nel water di una stanza. Viene così a sapere che in quell'albergo opera un'organizzazione criminale dedita al traffico di organi, a cui finisce per rivolgersi una sua amica, Senay Gelik, disposta a farsi asportare un rene pur di ottenere il passaporto che le serve per trasferirsi a New York. Nel 2003 Piccoli affari sporchi ha vinto quattro British Independent Film Awards: Miglior Film, Miglior Regista (Stephen Frears), Miglior Sceneggiatura (Steven Knight) e Miglior Attore (Chiwetel Ejiofor).
schizoidman ha scritto questa trama

Titolo Originale: Dirty Pretty Things
Attori principali: Chiwetel EjioforChiwetel EjioforAudrey TautouAudrey TautouSergi LópezSergi LópezBenedict WongBenedict WongSophie OkonedoSophie OkonedoZlatko Burić, Damon Younger, Kenan Hudaverdi, Paul Bhattacharjee, Darrell D'Silva, Sotigui Kouyaté, Abi Gouhad, Adrian Scarborough, Mostra tutti
Regia: Stephen FrearsStephen Frears
Sceneggiatura/Autore: Steven Knight
Colonna sonora: Nathan Larson
Fotografia: Chris Menges
Costumi: Odile Dicks-Mireaux
Produttore: David M. Thompson, Robert Jones, Tracey Seaward, Allon Reich, Julie Goldstein, Paul Smith, Tracey Scoffield, Teresa Moneo
Produzione: Gran Bretagna
Genere: Drammatico
Durata: 97 minuti

Dove vedere in streaming Piccoli affari sporchi

Gran film / 4 Maggio 2016 in Piccoli affari sporchi

Un dottore nigeriano costretto a vivere clandestinamente in Inghilterra si guadagna da vivere con vari lavori, tra cui quello di receptionist in un hotel. Proprio lì farà una macabra scoperta che lo porterà in un giro di traffico di organi. La storia è particolare, e, nonostante la trama sia relativa a quanto scritto sopra, racconta anche molto bene la vita di un immigrato in un paese straniero, dei suoi sentimenti. Così come per gli altri personaggi, tutti stranieri in terra straniera. Molto bello e toccante il finale. Qualche scena un pò “splatter” ma nulla di eccessivo. Inoltre c’è, nella dose giusta, anche un pò di humor nero, che non guasta mai. Bravissimi i protagonisti, soprattutto Ejofor che domina la scena così come la brava e bella Audrey Tatou. Bravo anche Sergi Lopez, mi ha colpito la sua interpretazione.

Leggi tutto

4 Marzo 2012 in Piccoli affari sporchi

il film parla di immigrazione clandestina .
un gruppo di persone escluse dalla società e costrette a subire soprusi di ogni genere trova il modo di riscattarsi e approfittare di una buona occasione per realizzare i loro sogni.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.