?>Recensione | Dickson Experimental Sound Film | Senza titolo

Recensione su Dickson Experimental Sound Film

/ 18946.76 voti

3 giugno 2015

Thomas Edison e il suo collaboratore Wiliam Dickson sono considerati tra i padri del cinema per l’invenzione del kinetoscopio, un apparecchio che proiettava fotogrammi in sequenza, previamente girati su pellicola con un altro strumento, il kinetografo.
Il kinetoscopio, tuttavia, consentiva la visione ad un solo spettatore alla volta, che doveva guardare attraverso il monocolo dell’apparecchio.
Le prime riprese su pellicola utilizzando una macchina a lente singola erano in realtà state effettuate, qualche anno prima, dal francese Louis Le Prince, con la differenza che Edison brevettò la sua invenzione, mentre Le Prince fece una brutta fine, scomparendo improvvisamente nel 1890.
In questo film, uno dei primi ad essere proiettato con il kinetoscopio, Dickson suona il violino dentro un enorme corno che cattura il suono, incidendolo su disco. È il primo esempio di associazione suono-immagine, con registrazione in presa diretta.
Nonostante questo esperimento, il muto dominerà gli albori del cinema per oltre trent’anni ancora.
I due “ballerini” che accompagnano la musica rendono pittoresco il quadro complessivo.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext