Recensione su Diario di una schiappa: Vita da cani

/ 20125.329 voti

………………………………. / 12 Febbraio 2014 in Diario di una schiappa: Vita da cani

quando i venti della giustizia mi hanno riferito dell’esistenza del terzo Diario di una schiappa considerando ciò che avevo visto nel secondo mi aspettavo qualcosa di gradevole e mediocre allo stesso tempo. Dopo la visione sono rimasto BASITO di fronte a tale scempio! Se con il precedente film si era fatto un passettino avanti qui ne sono stati fatti 5 indietro. ci sono molte, Tante, TROPPE DIFFERENZE!!! la maggiore delle cose si svolgevano nel libro n°3, quindi perché metterle in un film che rappresenta il n°4!? E poi vi evidenzio le differenze maggiori: 1) Greg aveva rotto con Holly nel terzo libro, mentre qui la ama ancora e addirittura nel finale si tengono per mano (!); 2) Rodrick non provava passione per Heater Hills nel libro, mentre nel film è D-I-S-P-E-R-A-T-O CAZZO!!!; 3) le scene inutili di Greg e suo padre. Mi fermo qui perché ad elencarle tutte ci vogliono 150 ere geologiche. Ma la cosa peggiore di TUTTO il film è la scena finale. Io ve lo dico adesso per la vostra sicurezza. Rodrick canta UNA CANZONE DI JUSTIN BIEBER ALLA FESTA DI HEATHER HILLS. E MALISSIMO TRA L’ALTRO. LA MIA FORMA UMANA HA DOVUTO COPRIRSI LE ORECCHIE PER EVITARE LA SORDITÀ. non c’é altro da dire, sto film fa proprio cagare e la scena di Rodrick dice tutto. L’esecuzione è dovuta.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext