2008

Valérie - Diario di una ninfomane

/ 20085.0115 voti
Valérie - Diario di una ninfomane
Valérie - Diario di una ninfomane

Val, 28 anni, è attraente, laureata e non ha preoccupazioni finanziarie: è una donna molto libera, perennemente alla ricerca di nuove esperienze, per soddisfare la sua curiosità e la costante ricerca della soddisfazione sessuale. Dorme con chi vuole, quando vuole. Dopo esperimenti multipli, trasforma il sesso in uno stile di vita. La capita, così, di incontrare l'uomo che le cambierà la vita.
Andrea ha scritto questa trama

Titolo Originale: Diario de una ninfómana
Attori principali: Belén FabraLeonardo SbaragliaLlum BarreraGeraldine ChaplinÁngela MolinaPedro Gutiérrez, José Chaves, Jorge Yaman, David Vert, Jaume García Arija, Antonio Garrido, Javier Coromina, Judith Diakhate, Natasha Yarovenko, Mariona Tena, Laura de Pedro, Alba Ribas
Regia: Christian Molina
Sceneggiatura/Autore: Barbara Alberti, Cristiana Farina, Luca Guadagnino
Colonna sonora: Roque Baños
Produzione: Spagna
Genere: Drammatico
Durata: 102 minuti

Piccola nota / 6 Agosto 2014 in Valérie - Diario di una ninfomane

Bel film ma leggendo il libro ho scoperto molte mancanze nel film …. libro intenso,bello che un solo film non può raccontarlo …. io lo avrei visto più come serie tv …. ogni singolo episodio di vita della protagonista per come la vedo io doveva essere preso …. invece nel film molto cose non si sono viste
un vero peccato ma bel film

1 Luglio 2014 in Valérie - Diario di una ninfomane

Ogni film che sia in grado di dare spunti di riflessione meriterebbe la sufficienza. In questo caso, nonostante le buone prospettive della trama del romanzo, la realizzazione non è stata altrettanto buona. Le molte scene di sesso esplicito hanno tolto del tutto eleganza, rendendolo molto più trash di quanto dovrebbe esserlo. Nemmeno i dialoghi riescono ad entusiasmare.

Leggi tutto

3 Giugno 2013 in Valérie - Diario di una ninfomane

.

14 Agosto 2012 in Valérie - Diario di una ninfomane

Mette una tristezza immensa questa storia,l’argomento e la trama sono interessanti e difficili, ma la realizzazione è veramente scarsa. Peccato!