Devil's knot - Fino a prova contraria

/ 20136.2107 voti
Devil's knot - Fino a prova contraria

Tratto da una storia vera, Devil’s Knot racconta del controverso caso giudiziario dei “Tre di West Memphis”, adolescenti “strambi” accusati ingiustamente dell’efferato omicidio di tre bambini, i cui corpi sono stati ritrovati nudi e martoriati in un fiume poco lontano dalle loro abitazioni in Arkansas, nel 1993.
Ilcinemasecondome ha scritto questa trama

Titolo Originale: Devil's Knot
Attori principali: Reese WitherspoonColin FirthMireille EnosStephen MoyerKevin DurandCollette Wolfe, Elias Koteas, Bruce Greenwood, Amy Ryan, Alessandro Nivola, Martin Henderson, Dane DeHaan, James Hamrick, Haley Craft, Julie Ivey, Kristopher Higgins, Kate Kneeland, Kerry Cahill, Bill Murphey
Regia: Atom Egoyan
Sceneggiatura/Autore: Scott Derrickson, Paul Harris Boardman
Colonna sonora: Mychael Danna
Fotografia: Paul Sarossy
Costumi: Kari Perkins
Produttore: Clark Peterson, Paul Harris Boardman, Richard Saperstein, Jessie Misskelley, Jr., Christopher Woodrow, Elizabeth Fowler
Produzione: Usa
Genere: Drammatico, Thriller, Poliziesco
Durata: 114 minuti

Insufficiente / 12 Gennaio 2018 in Devil's knot - Fino a prova contraria

E’ di una freddezza e di una nullità disarmante! L’idea sarebbe anche ottima… ma si svolge in malo modo e a fine film si rimane perplessi, come a dire “e mbè?” ….

Superfluo / 19 Aprile 2017 in Devil's knot - Fino a prova contraria

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Posto che la confezione sia molto elegante e che l’intento del regista fosse quello -più che encomiabile- di ‘fare giustizia’, non ho capito l’utilità cinematografica di questo film di Egoyan che, per diversi motivi, tutti negativi, mi ha ricordato Zodiac di Fincher.
Entrambe le pellicole:
– affrontano un noto caso irrisolto di efferata cronaca nera;
– affastellano linee “investigative” senza confermarne nessuna;
– instillano dubbi che restano tali.
Fatico davvero a capire a cosa sia servito realizzare un film di questo tipo, quando, sull’argomento, in precedenza, erano già stati realizzati svariati documentari, più o meno oggettivi (quanto il film stesso, comunque).

A latere, mie gelide critiche a parte, il reiterato richiamo all’isteria collettiva di vicende come quella di Salem è molto efficace e la scena del ritrovamento dei tre ragazzini e la ricomposizione dei loro corpi fa venire la pelle d’oca.

Leggi tutto

15 Giugno 2015 in Devil's knot - Fino a prova contraria

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Tratto da una storia vera, un film abbastanza inquietante non tanto per le scene ma per i contenuti.
Una tranquilla cittadina di provincia americana viene sconvolta dalla sparizione di tre bambini di 8 anni; quando vengono trovati i loro corpi senza vita, la polizia e la comunità puntano il dito contro i satanisti e trovano tre adolescenti perfetti capri espiatori.
Atom Egoyan già in “Il dolce domani” aveva affrontato e sconvolto il pubblico con la morte di bambini ma qua il film è ancora più sconvolgente per gli interrogativi che solleva. Man mano che si procede nell’indagine e poi nel processo, ci sono sempre più contraddizioni nelle accuse verso i tre ragazzi; ma nonostante ciò la gente non cambia la sua opinione iniziale.
Un buon cast su cui spiccano Reese Witherspoon (la mamma di uno dei bambini morti) che fatica a riprendersi dalla tragedia, Colin Firth (l’investigatore della difesa), Dane DeHaan (Chronicle e The Amazing Spider-man) un ragazzo interrogato.

Leggi tutto

Come si poteva fare meglio… / 15 Giugno 2014 in Devil's knot - Fino a prova contraria

Non so bene perchè ma il film, per le tematiche, provoca profondo interesse e di per se è importante perché lascia il potere di conoscere, questo scandaloso e mostruoso caso, che ha sconvolto l’america. Ma non puoi avere una buona base e fare così un film del genere, non parte mai, non arriva mai a prenderti totalmente, gli attori sono piattissimi e non riesco ad essere soddisfatto nemmeno un po’. La sufficienza serve per il coraggio di portare un tema del genere in sala, dove da un po’, il mercato cinematografico non parlava di errori made in U.S.A a sfondo giuridico ma forse…e dico forse, il tutto andrebbe rifatto in maniera più spinta. Più emotiva e meno tecnica.

Leggi tutto

26 Maggio 2014 in Devil's knot - Fino a prova contraria

Un buon film per affacciarsi al fatto di cronaca dei West Memphis Three, ma non per approfondire, per capire. Dopo documentari di grandissimo impatto sull’opinione pubblica americana, a Egoyan spetta un compito arduo e finisce per confondere, fare troppe domande e non dare alcuna risposta. Meglio Riise Whiterspoon che Colin Firth.