13 gennaio 2014 in 2 giorni a Parigi

Gli interpreti si muovono discretamente in una Parigi rovesciata della sua patina romantica e al contrario parecchio snob (come dice Jack: “Siamo all’inferno!”), dissacrata e sminuita, ma ancora irresistibile nel suo vortice di equivoci e ambiguità linguistiche. Per leggere il resto, click qui: http://filmedvd.dvd.it/commedia/2-giorni-a-parigi/