Recensione su Sex list - Omicidio a tre

/ 20085.568 voti

4 Giugno 2013

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

no no no! Allora io l’ho sempre detto quando si mischiano due generi escono in genere o capolavori o schifezze assolute! ora come ora il primo esempio che mi viene è “Il nome della rosa” che mischia thriller, storico, drammatico etc. Poi ci sono film come questo che tentano di mischiare thriller e drammatico ma con scarsi risultati, in quanto questo film ha la trama del thriller ma i tempi del drammatico. Infatti vediamo i primi 40 minuti in cui sostanzialmente succede tutto ciò che si legge nella trama, e gli ultimi 20 minuti con scene pseudo drammatiche. E su un film di neanche due ore mi è sembrato abbastanza grave, ma a questo si somma che nella restante oretta non succede niente che tu non ti aspetti. Vedi l’amico che si rivela un bastardo truffatore che rapisce la ragazza, solita questione di trasferimento di denaro, lei che in verità è alleata con il cattivo ma poi si innamora di quello buono e quindi uccide il cattivo. Tutto ciò nei tempi dilatati del drammatico!

5 commenti

  1. yorick / 4 Giugno 2013

    Datti a Cassavetes.

  2. elizabethswann2 / 4 Giugno 2013

    @yorick scusami sono ignorante in fatto di cinema (anche se sto cercando di migliorare)… chi è Cassavetes?

  3. elizabethswann2 / 6 Giugno 2013

    grazie!!

Lascia un commento

jfb_p_buttontext