Recensione su Deadpool

/ 20167.1513 voti

Da un grande potere derivano grandi irresponsabilità / 22 Febbraio 2016 in Deadpool

Altro film tratto da un fumetto Marvel ma questa volta il protagonista, DeadPool (Ryan Reynolds)., non è il solito eroe positivo e senza macchia (o quasi). Dalla parlantina sciolta con battute a raffica, uccide senza farsi troppi problemi i nemici che gli si frappongono sulla strada; bada più
ai propri interessi che a salvare il mondo.
I titoli di testa sono fantastici e fanno già capire che questo non sarà il “solito” film di supereroi. All’inizio troviamo Deadpool su un taxi già impegnato in azione, scopriremo poi con flashback cosa gli è successo e come è diventato Deadpool.
Ironia pungente, parlantina a raffica, azione sono le caratteristiche del film; Deadpool si rivolge spesso allo spettatore, in una scena Ryan Reynolds si autocita.
Il personaggio di Wade Wilson/Deadpool era già comparso in X-Men le origini: Wolverine.
Nel resto del cast da citare la bella Morena Baccarin nei panni della ragazza di Wade e Gina Carano in quelli di Angel Dust (la nemica controparte di Colosso). Due X-Men, Colosso e Testata Mutante Negasonica.
E’ un film Marvel quindi cameo di Stan Lee e solita scena dopo i titoli di coda ovviamente nello stile di Deadpool.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext